Lingue di gatto la Ricetta di Iginio Massari

Prepariamo le Lingue di gatto con la ricetta originale del maestro pasticcere Iginio Massari. Questi deliziosi biscotti, ideali per accompagnare momenti conviviali come l’ora del tè o quella della cioccolata calda, sono noti per la loro croccantezza e il ricco sapore che amalgama dolcezza dello zucchero e untuosità del burro. La loro forma ovale e la tipica rugosità superficiale richiamano curiosamente le lingue di un gatto, da cui prendono il nome. Il segreto di questi biscotti risiede nella ricetta di Iginio Massari, che abbiamo l’opportunità di esplorare. La realizzazione non presenta particolari difficoltà, ma è fondamentale seguire alcuni consigli pratici per assicurarsi che i biscotti vengano fuori croccanti e gustosi, perfetti per essere immersi nel cioccolato, nel tè, nel caffè, o per accompagnare una crema dolce al termine di un pasto.

lingue di gatto ricetta iginio massari
Vai subito alla ricetta

Gli ingredienti principali che compongono questa prelibatezza sono semplici e facilmente reperibili: abbiamo il burro, lo zucchero a velo, gli albumi e la farina 0, nota anche come manitoba. Seguire la ricetta di Iginio Massari significa riprodurre un pezzo di tradizione pasticcera, dando vita in casa propria a biscotti che racchiudono in sé un patrimonio di sapori e di savoir-faire.

Preparare le Lingue di gatto richiede attenzione e cura, ma il risultato finale ripaga di ogni sforzo, regalando momenti di puro piacere gastronomico. Con la ricetta di un maestro come Iginio Massari, ogni passaggio diventa un’occasione per imparare e perfezionarsi, e ogni biscotto una piccola opera d’arte da gustare.

Ricetta lingue di gatto del maestro Iginio Massari

Ecco la Ricetta delle lingue di gatto di Iginio Massari, biscotti croccanti e dolci, leggermente ruvidi e semplici da fare, sia dritti che un po’ curvi, per pescare meglio cioccolata calda o creme da dessert. Le lingue di gatto sono biscotti da servire con il the, il caffè, e sono ideali da servire il pomeriggio per merenda. Vediamo la ricetta del maestro Iginio Massari per fare questi biscotti buonissimi e che si abbinano praticamente a tutto. Per realizzare questa ricetta vi occorrerà una sac-à-poche con beccuccio tondo e liscio.

Biscotti Lingue di gatto la Ricetta di Iginio Massari

Lingue di gatto la Ricetta di Iginio Massari facile e veloce per fare lingue di gatto da servire con tè, gelato, creme golose da dessert o cioccolata calda.
Portata Biscotti
Cucina Italiana
Preparazione 15 minuti
Cottura 8 minuti
Tempo totale 23 minuti
Dosi per 34 biscotti
Calorie per porzione429kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 50 g Burro morbido (cremoso)
  • 60 g Zucchero a velo
  • 50 g Albume
  • 50 g Farina 0

Istruzioni

  • Per fare le lingue di gatto come le fa Iginio Massari iniziamo ammorbidendo il burro in una ciotola, deve essere morbido, quasi come una crema.
    50 g Burro morbido
  • Aggiungiamolo zucchero a velo e mescoliamo con una spatola in modo da creare un composto omogeneo, aggiungiamo anche gli albumi e continuiamo a mescolare con la spatola per ottenere un impasto fluido che non si dovrà montare.
    60 g Zucchero a velo, 50 g Albume
  • All'ultimo aggiungiamo la farina e mescoliamo il tutto fino ad ottenere una massa morbida, mescoliamo evitando la formazione di grumi. Trasferiamo subito l'impasto in una Sac-à-poche con bocchetta lisca da 1 centimetro.
    50 g Farina 0
  • Stendiamo un foglio di carta forno in una teglia, quindi prendiamo la sac-à-poche e realizziamo delle linee d'impasto lunghe circa 10 cm, ce ne entrano fino a 15 distanziate in una teglia.
  • Le lingue di gatto di Iginio Massari si cuociono in forno ventilato preriscaldato a 190° per appena 8 minuti. Appena i bordi sono dorati sono pronte da sfornare.
  • E' possibile dare alle lingue di gatto una forma arrotondata disponendole ancora bollenti su un mattarello. Quando si raffredderanno resteranno nella forma arrotondata, però dovrete fare in fretta a sistemarle sul mattarello perché si raffreddano molto velocemente essendo sottili. Le vostre lingue di gatto sono pronte!

Conservazione

Le lingue di gatto possono essere conservate fino a due settimane sigillate in un contenitore ermetico. Altrimenti è possibile congelarle fino a un mese, dopo cotte.

Un occhio alle calorie

Le lingue di gatto apportano circa 429 calorie (kcal) ogni 100 grammi.

Biscotti Lingue di gatto al cioccolato

I biscotti lingue di gatto fatti con la ricetta originale di Iginio Massari sono buonissimi anche semplici, ma c’è chi non resiste alla tentazione di ricoprirli di cioccolato. Il consiglio è quello di realizzare la ricetta che trovate qui sotto, una volta che si sono raffreddate le lingue di gatto potete passare a sciogliere il cioccolato che preferite a bagnomaria, quindi immergete le lingue di gatto fredde nel cioccolato sciolto, scolatele un pochino e poi lasciate raffreddare completamente il cioccolato posando le lingue di gatto ricoperte di cioccolato su un vassoio rivestito con carta forno a temperatura ambiente. Il cioccolato impiega circa 2-4 ore a solidificare completamente, dipende dalla temperatura che c’è nella stanza. Trascorso questo tempo potrete gustarvi le vostre lingue di gatto al cioccolato!

CONDIVIDI la Ricetta originale dei biscotti lingue di gatto di Iginio Massari.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.