Castagne bollite la Ricetta per lessare e tempi di cottura per farle dolci o salate

Le castagne bollite sono un gustoso frutto autunnale che può essere trasformato in una varietà di piatti, sia dolci che salati. Una delle preparazioni più popolari è quella delle castagne bollite. Con una corretta cottura in pentola, le castagne lesse diventano facili da sbucciare e pelare. La ricetta base delle castagne lesse consente di assaporarle in diversi modi: si possono gustare intere, ripassate in padella con uno sciroppo dolce al rum, oppure condite con un filo d’olio extravergine d’oliva per una versione salata. Questa preparazione è essenziale se si desidera cucinare le castagne bollite per fare altre ricette con le castagne, come il tradizionale castagnaccio. Per realizzarlo, occorre la farina di castagne, che può essere ottenuta sbriciolando le castagne dopo averle cotte. La cottura delle castagne può variare a seconda della preparazione: in pentola a pressione, le castagne lesse possono cuocere più rapidamente, mentre seguendo la tradizionale ricetta con castagne lesse, è importante conoscere i tempi e le modalità per ottenere un risultato perfetto. Che si tratti di dolci come biscotti o di piatti salati, le castagne bollite arricchiscono la tavola con il loro sapore unico. Con le giuste indicazioni su come lessare le castagne, come cucinarle e come pelarle, sarà possibile sperimentare una vasta gamma di ricette con castagne bollite e lesse.

castagne lesse ricetta per farle bollite con la buccia
ricetta castagne bollite o lesse con buccia
Vai subito alla ricetta

Castagne bollite tempo di cottura: Come lessare le castagne e il tempo di cottura in pentola

La cottura delle castagne può apparire come un’arte misteriosa, ma in realtà è un processo semplice. Se ti chiedi come fare le castagne lesse o come bollire le castagne, ti fornirò alcune linee guida chiare.

La preparazione inizia versando in una pentola 3 litri d’acqua per ogni chilogrammo di castagne. Una volta nell’acqua, le castagne devono essere leggermente incise con un coltello. Questo aiuterà nella cottura e facilita la fase successiva di pelatura. A seconda del tipo di piatto che si vuole preparare, si possono aggiungere degli aromi. Per esempio, l’alloro è l’aroma di scelta per le castagne bollite di tipo salato, mentre la cannella è ideale per quelle dolci.

Quando si tratta di tempi cottura castagne bollite, c’è da considerare la dimensione delle castagne. Una cottura standard richiede circa 30 minuti. Tuttavia, se possiedi una pentola a pressione, il tempo di cottura delle castagne si riduce a soli 20 minuti. Va notato che per le castagne di dimensioni maggiori, potresti aver bisogno di aggiungere ulteriori 10 minuti al tempo standard.

Un altro aspetto cruciale riguarda la pelatura delle castagne. Per facilitare questo passaggio, è raccomandato immergere le castagne in acqua fredda per alcune ore, o addirittura durante la notte, prima di metterle in cottura. Dopo aver completato la bollitura, è consigliabile scolarle e trasferirle in un canovaccio pulito. Concludi avvolgendo le castagne nel canovaccio e lasciandole riposare per circa 10 minuti a temperatura ambiente. Questo metodo renderà molto più facile rimuovere sia la corteccia esterna che la sottile pellicola interna.

Che tu stia cercando una ricetta castagne bollite per un piatto salato o dolci con le castagne lesse, seguendo questi passaggi potrai cucinare le castagne alla perfezione. Ricorda, la chiave è nella preparazione e nella pazienza durante la fase di pelatura. Buona cottura!

Ricetta delle Castagne bollite come si fanno dolci e salate

Come si fanno le castagne bollite dolci e salate? La ricetta facile per fare le castagne lesse è proprio questa qui, utilissima per realizzare tante ricette con le castagne. Le castagne bollite sono buone mangiate semplicemente lesse oppure condite, ad esempio con un pizzico di zucchero e cannella, oppure con olio extravergine d’oliva, alloro e un pizzico di sale. In questa ricetta spieghiamo come lessare, sbucciare, pelare e condire le castagne bollite, ecco come si fanno.

Castagne bollite la Ricetta delle castagne lesse

Castagne bollite Ricetta per lessare le castagne ecco come si fanno lesse in pentola con la buccia, dolci e salate, come fare le castagne bollite lesse ricetta
Portata Ricetta base
Cucina Italiana
Preparazione 2 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 42 minuti
Dosi per 1 kg
Calorie per porzione165kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Difficoltà: Facile

Ingredienti

Ingredienti per lessare le castagne

  • 1 kg Castagne con la buccia
  • 3 L Acqua fredda

Ingredienti per fare le castagne bollite dolci

  • 1 stecca di Cannella o Vaniglia

Ingredienti per fare le castagne bollite salate

  • 4 foglie di Alloro
  • 1 pizzico di Sale

Istruzioni

  • Per fare le castagne bollite prima di tutto laviamole per bene, poi le versiamo in una ciotola e le lasciamo ammollo 2 ore. Poi le versiamo in una pentola dai bordi alti con abbondante acqua fredda. Aggiungiamo gli ingredienti scelti a seconda della ricetta da fare con le castagne lesse: aggiungiamo la stecca di cannella per fare le castagne bollite dolci, aggiungiamo invece alloro e sale per farle salate.
    1 kg Castagne con la buccia, 3 L Acqua fredda, 1 stecca di Cannella, 4 foglie di Alloro, 1 pizzico di Sale
  • Lasciamo bollire gli ingredienti in pentola con coperchio per 40 minuti almeno, poi testiamo con i rebbi di una forchetta la cottura, il tempo può essere prolungato di 5 minuti se la forchetta non riesce ad infilzare le castagne. Proseguire e ogni 5-10 minuti verificare la cottura con la forchetta, il tempo per cuocere le castagne varia a seconda della grandezza.
  • Quando la cottura delle castagne è giusta scoliamole e versiamole velocemente su un canovaccio, con un coltello tagliamo la base di ogni castagna così per sbucciare faremo poca fatica, anche la pellicina viene via con il coltello, fate attenzione a non sbriciolare le castagne se volete servirle intere. Le castagne lesse bollite sono pronte da servire!

Come conservare le castagne bollite

La conservazione delle castagne lesse può sembrare un compito arduo, ma in realtà è semplice e veloce. Dopo aver cotto le castagne, sia che abbiate optato per la versione salata che per quella dolce, la chiave per mantenerle fresche più a lungo è la corretta conservazione.

Se avete deciso di gustare delle deliziose castagne lesse salate, una buona pratica per conservarle al meglio è spennellarle con un filo d’olio extravergine d’oliva prima di riporle in frigorifero. Questo piccolo accorgimento le manterrà umide e pronte per essere degustate in qualsiasi momento.

Per chi ama i sapori più dolci e ha scelto di preparare delle castagne bollite aromatizzate con cannella o vaniglia, una valida soluzione per la conservazione è caramellarle. Procedendo con questa tecnica, potrete godervi le vostre castagne lesse dolci per una settimana intera. Basta farle caramellare in padella con un po’ di acqua e zucchero, creando una sorta di sciroppo che le avvolgerà e le proteggerà.

Ovviamente, indipendentemente dal metodo di preparazione scelto, è fondamentale riporre le castagne in un contenitore ermetico e conservarle in frigorifero per garantirne la freschezza. Seguendo questi consigli su come fare le castagne bollite e come conservarle, potrete gustare le vostre ricette con castagne bollite quando preferite, senza rinunciare al loro sapore autentico e inconfondibile. E se avete bisogno di ulteriori suggerimenti o ricette con le castagne lesse, esistono innumerevoli varianti per soddisfare ogni palato. Da ricette castagne lesse a quelle bollite, dalle castagne bollite in pentola a pressione alle castagne lessate, le possibilità sono infinite. La cottura delle castagne, sia lessate che bollite, non ha segreti e, con un po’ di pratica, diventerà un gioco da ragazzi. Buon appetito!

Calorie delle castagne lesse o bollite

Le castagne lesse contengono 165 calorie per ogni 100 grammi, rendendole una scelta ideale per chi desidera uno spuntino dolce ma attento alle calorie. Le castagne lesse o bollite sono deliziose e possono essere cucinate in diversi modi, sia in pentola a pressione che in una pentola tradizionale. La cottura delle castagne bollite richiede una certa attenzione ai tempi, sia che si scelga di usarle per preparare dolci come biscotti e castagnaccio, sia che si desideri gustarle semplicemente senza ulteriori aggiunte.

Consigli e idee per preparare deliziose castagne bollite e lesse

Per chi ama le castagne, ecco alcuni suggerimenti utili su come prepararle. Desiderate realizzare della farina di castagne in casa? Optate per lessare le castagne senza aggiungere dolcificanti o sale. Una volta cotte le castagne, sarà facile asciugarle, sbucciarle e trasformarle in un tritatutto. In questo modo otterrete una farina di castagne perfetta per le vostre preparazioni culinarie. Un esempio di dolce che potete creare con questa farina è il castagnaccio, una prelibatezza da non perdere.

Non solo farina: le castagne lesse o bollite possono essere utilizzate in svariate ricette, arricchendo il sapore e l’apporto nutrizionale dei vostri piatti. Che sia una ricetta di castagne bollite o una ricetta con castagne lesse, avrete sempre la certezza di portare in tavola un prodotto genuino e saporito. La cottura delle castagne lesse non richiede particolari accorgimenti: bastano acqua e un po’ di tempo. Potete cuocerle in una pentola tradizionale o, se preferite velocizzare il tempo di cottura castagne bollite, utilizzare una pentola a pressione.

Quanto devono bollire le castagne: come fare le castagne lesse

Per chi desidera scoprire come fare le castagne bollite o come lessare le castagne, la procedura è semplice. Basta immergere le castagne in acqua bollente per il tempo necessario a rendere la polpa morbida e gustosa. I tempi di cottura delle castagne bollite variano a seconda della grandezza, ma in genere sono pronte in circa 30-40 minuti. Se optate per la pentola a pressione, il tempo si riduce notevolmente, garantendo castagne bollite perfette in meno tempo.

Al termine della cottura, le castagne lesse saranno pronte per essere gustate da sole, oppure potete procedere a sbucciarle per realizzare le vostre ricette preferite, come biscotti con castagne lesse o altri deliziosi dolci con le castagne bollite.

In ogni caso, che decidiate di bollire le castagne o di lessarle, otterrete sempre un risultato squisito, ideale per numerose preparazioni. Non esitate quindi a sperimentare in cucina, utilizzando le castagne bollite o lesse in modi sempre nuovi e gustosi.

CONDIVIDI la Ricetta delle castagne lesse, tempo e cottura per farle dolci o salate.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.