Tagliata di manzo, la Ricetta e come cucinare la carne tenera alla griglia

La tagliata di manzo è una deliziosa bistecca spessa circa 4 cm, che può essere cotta in diversi modi come al forno, al cartoccio, in padella o alla piastra. Tuttavia, la nostra preferita è la tagliata di manzo alla griglia, perché conferisce alla carne quel sapore speciale che solo il barbecue può dare. Con questa ricetta veloce, potrai ottenere una carne morbida, tenerissima al morso e incredibilmente gustosa, soprattutto se accompagnata da rucola e pomodorini freschi. In soli 5 minuti di cottura per lato, la tua tagliata di manzo sarà pronta, ma ricorda di lasciarla riposare per altri 2 minuti prima di servirla. Ora, vediamo insieme come cucinare la tagliata di manzo alla griglia e scopriamo alcuni trucchi per una marinatura perfetta che renderà questa ricetta un successo assicurato per 4 persone.

Tagliata di manzo alla griglia la ricetta per fare la carne tenera e saporita
Vai subito alla ricetta

Come cucinare la tagliata di manzo tenera: tutti i dettagli a cui prestare attenzione prima e durante la cottura alla griglia

La tagliata di manzo è una prelibatezza che richiede attenzione e cura durante la preparazione per ottenere una consistenza morbida e un sapore delizioso. Quando si tratta di cuocere la tagliata di manzo sulla griglia, è importante seguire alcuni passaggi chiave per assicurarsi di ottenere il massimo dal proprio pezzo di carne.

Prima di tutto, è essenziale fare la scelta giusta quando si acquista la carne. Rivolgersi a un macellaio esperto può fare la differenza nella qualità e nella tenerezza della tagliata di manzo. Assicurarsi di selezionare un pezzo fresco e ben tagliato, preferibilmente proveniente da una parte del bovino nota per la sua tenerezza, come il controfiletto o la costata.

Prima di iniziare la cottura, è fondamentale preparare la carne adeguatamente. Si consiglia di lasciare la tagliata di manzo a temperatura ambiente per circa 30 minuti prima di metterla sulla griglia. In questo modo, la carne cuocerà in modo uniforme e si eviterà di ottenere un centro freddo e una superficie bruciata.

Per quanto riguarda la marinatura, è possibile optare per un’opzione semplice e classica o sperimentare con sapori più audaci. Un’ottima marinatura di base può essere realizzata con olio d’oliva, succo di limone, aglio tritato, sale e pepe. Lasciare marinare la tagliata di manzo in frigorifero per almeno 30 minuti, o anche durante la notte, per permettere ai sapori di penetrare nella carne.

Quando è il momento di cuocere la tagliata di manzo, assicurarsi che la griglia sia ben preriscaldata. Una temperatura media-alta è ideale per ottenere una cottura uniforme e una leggera crosticina sulla superficie della carne. Posizionare la tagliata di manzo sulla griglia calda e lasciarla cuocere per circa 3-4 minuti su ogni lato per ottenere una cottura media-rara. Regolare i tempi di cottura in base alle preferenze personali per la cottura della carne.

Ecco Come cucinare la tagliata di manzo

Come cucinare la tagliata di manzo tenera alla griglia? Cucinare la tagliata di manzo può sembrare un’impresa complessa, ma seguendo alcune semplici regole si può ottenere un piatto delizioso. Prima di tutto, è importante considerare l’importanza del tempo di cottura e lo spessore della bistecca. Inoltre, dobbiamo tenere conto dell’intensità del fuoco per raggiungere il giusto grado di cottura, che può variare dal sangue, alla media, fino alla cottura ben fatta.

Se desideri una tagliata ben cotta, tieni presente che la carne risulterà più dura rispetto a una bistecca al sangue. Questo perché il tempo di cottura influisce sulla tenerezza della carne di manzo. Qui è dove entra in gioco l’esperienza. Per risolvere dubbi su come cucinare la tagliata, segui alla lettera tutte le mie indicazioni da tenere a mente durante la preparazione.

Un aspetto fondamentale è la scelta dello spessore della tagliata di manzo. Una bistecca più spessa richiederà un tempo di cottura più lungo rispetto a una più sottile. Assicurati di regolare il timer in base a quanto spessa è la carne per ottenere il risultato desiderato. Ricorda che una tagliata più sottile richiederà meno tempo per cuocere adeguatamente.

Un altro elemento da considerare è l’intensità del fuoco. Una griglia calda permette di sigillare rapidamente la carne, trattenendo i succhi al suo interno. Puoi aumentare o diminuire l’intensità del fuoco in base al grado di cottura desiderato. Ricorda che la tagliata di manzo al sangue richiederà una cottura più breve rispetto a quella ben cotta.

Durante la cottura, è importante prestare attenzione alla bistecca. Girala solo una volta per garantire una cottura uniforme su entrambi i lati. Evita di bucare la carne con la forchetta per evitare che i succhi si disperdano, mantenendo così la tagliata più succosa e saporita.

Infine, non dimenticare di lasciare riposare la tagliata di manzo per qualche minuto prima di servirla. Questo permette ai succhi di distribuirsi uniformemente all’interno della carne, garantendo un risultato ancora più gustoso.

Seguendo questi semplici consigli, sarai in grado di cucinare una deliziosa tagliata di manzo alla griglia. Sperimenta con le diverse cotture e aggiungi marinature o salse per personalizzare il tuo piatto. Buon appetito!

Ricapitolando:

  • A che temperatura deve stare la carne un attimo prima di cuocerla? L’ideale è avere la carne a temperatura ambiente, tira fuori dal frigo la carne per la tagliata di manzo circa un’ora prima di cuocerla. Gli sbalzi di temperatura fanno indurire la carne.
  • Quale carne usare per cucinare la tagliata? La tagliata è la costata di manzo con l’osso, se decidi di usare quella senza osso sappi che si chiama “entrecôte“; tuttavia puoi usare anche la carne fiorentina, un taglio di carne di filetto meno stressata e quindi più tenera.
  • Quanto tempo deve cuocere la tagliata di manzo su ogni lato? Una tagliata di manzo alta 4 cm deve cuocere 5 minuti su ogni lato.
  • Quanto deve essere intensa la fiamma in cottura? Il fuoco dev’essere vivo perché così formerà una saporita crosticina esterna lasciando l’interno morbido e al sangue (o rosa, se ben cotta).
  • Come posso insaporire la carne di manzo? Usa un mix di erbe aromatiche secche, olio extravergine d’oliva e vino rosso. Lascia marinare la carne di manzo un’intera notte in frigo, ma ricorda di tirarla fuori un’ora prima della cottura.
  • Dove cucinare la tagliata di manzo? Per cucinare la tagliata di manzo usa una padella o una piastra antiaderente, preferibilmente in ghisa, o con un fondo spesso. Evita di usare padelle deformate o scadenti per non compromettere la riuscita della ricetta.
  • Un segreto per una carne tenera e asciutta? Appena dopo aver completato la cottura arrotola la tagliata rovente in un foglio di carta alluminio e lasciala riposare 2 minuti. La carne così assorbirà i liquidi e si terrà morbida in ogni punto, reidratando anche i punti esterni che sono stati a contatto con la piastra.

Ricetta della Tagliata di manzo tenera e gustosa alla griglia

Ecco la Ricetta della Tagliata di manzo morbida e gustosa alla griglia, è una ricetta veloce, in 10 minuti la tagliata è pronta per essere servita al tavolo. La carne di manzo arrostita alla griglia è sempre un successo, l’importante è azzeccare la cottura, ricorda perciò di calcolare prima i minuti di cottura per lato in base allo spessore della carne di manzo (ci vogliono 5 minuti per lato per una tagliata da 4 cm di spessore). Vediamo ora la ricetta per 4 tagliate di manzo alla griglia.

Tagliata di manzo morbida alla griglia

Tagliata di manzo, ricetta: come cucinare la carne morbida, saporita e tenera. La tagliata alla griglia, si cucina in pochi minuti per lato sulla brace.
Portata Secondo piatto
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Dosi per 4 persone
Calorie per porzione335kcal
Costo Alto

Altri dettagli

  • Difficoltà bassa

Ingredienti

  • 4 Tagliate di manzo 4 cm di spessore (circa 1 kg in totale)
  • 4 cucchiai Mix di Erbe aromatiche tritate
  • 200 ml Vino rosso
  • 250 ml Olio extravergine di oliva
  • q.b. Rucola (contorno opzionale)
  • q.b. Pomodorini freschi (contorno opzionale)

Istruzioni

  • Il giorno prima, prepara la marinatura della carne, usa erbe aromatiche tritate, come rosmarino, un po' di salvia, origano secco, pepe, timo, aggiungi il vino rosso e l'olio extravergine d'oliva. Versa la marinatura in una ciotola capiente e cospargi bene tutte le tagliate di manzo, poi posizionale tutte nella ciotola, chiudi con pellicola e lascia riposare in frigo tutta la notte.
  • Il giorno successivo almeno 60 minuti prima della cena, tira fuori dal frigo la carne in modo che possa prendere la temperatura ambiente. Nel frattempo prepara la brace e tieni il fuoco del barbecue sempre vivo.
  • Al momento della cottura sposta le tagliate di manzo sulla griglia sistemandole tutte contemporaneamente per controllarne la cottura al meglio. Lasciale cuocere 5 minuti per lato a seconda dello spessore, un minuto in meno per una cottura più al sangue, un minuto o due in più per una avere una bistecca ben cotta ma che dentro sia ancora rosa. Aiutati con una spatola per girare le bistecche a metà cottura.
  • Quando anche il secondo lato sarà cotto toglile dal fuoco vivo e falle riposare in un piatto coperto con un foglio di alluminio per un paio di minuti. Così facendo i succhi saranno riassorbiti dalle parti della carne di manzo che hanno subito la cottura a diretto contatto con la griglia.
  • Servi la tagliata di manzo su un letto di rucola e pomodorini freschi spaccati a metà. Lascia che siano i commensali a salare la propria bistecca.

Conservazione

La carne di manzo cotta si conserva per 1 giorno. Se ti dovesse malauguratamente avanzare della tagliata di manzo non temere ci sono tanti modi per riutilizzarla: puoi usarla per farcire un tramezzino o una piadina, puoi farla a straccetti con dell’aceto balsamico, puoi anche realizzare una crema frullandola con dei funghi porcini ad esempio e realizzare un prelibato risotto.

Consigli

Per contorno alla tagliata non scegliere preparazioni saporite o troppo cariche per lasciare tutta la scena alla tagliata, opta piuttosto per insalate semplici oppure patate al forno, come le patate duchessa.

Calorie della tagliata di manzo

La tagliata di manzo apporta 134 kcal (calorie) ogni 100 g di carne cruda. Quindi, usando 4 tagliate da 250 g l’una, ogni bistecca apporterà come minimo 335 kcal (calorie). Intendiamo 335 come kcal minime perché l’aggiunta della marinatura fa della carne un piatto ancora più calorico.

CONDIVIDI la ricetta della Tagliata di manzo: Come cucinare la carne morbida, gustosa e tenera.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.