Supplì di riso fatti in casa, la Ricetta con pomodoro e mozzarella

Il supplì di riso è una delle ricette classiche e amate di Roma, una delizia croccante all’esterno e morbida all’interno, ricca di riso al pomodoro e mozzarella. Preparare dei supplì di riso fatti in casa può sembrare complicato, ma con la giusta ricetta e qualche consiglio, anche tu potrai realizzare questi bocconcini perfetti per ogni occasione. La ricetta dei supplì di riso alla romana senza carne unisce il sapore deciso del risotto al pomodoro e mozzarella al profumo avvolgente della panatura croccante. Sono una scelta perfetta sia come antipasto che come snack di metà giornata. Il riso al sugo con mozzarella si amalgama perfettamente con la panatura, rendendo ogni morso un’esperienza gustativa unica. Così, se ti chiedi come fare i supplì di riso alla romana o semplicemente desideri una ricetta dei supplì di riso semplice e autentica, sappi che con pochi ingredienti e un po’ di dedizione, avrai la soddisfazione di gustare supplì fatti in casa, ricchi di riso con mozzarella filante e un sapore indimenticabile.

Ricetta dei supplì di riso al pomodoro e mozzarella filante

Supplì al pomodoro e mozzarella fatti in casa

I supplì di riso fatti in casa sono una prelibatezza assoluta, un vero piacere per il palato che si è originato a Roma. Questa variante del classico supplì di riso si distingue per il tocco di freschezza apportato dal pomodoro e dalla mozzarella.

Immagina la perfezione di un cuore di riso perfettamente condito, avvolto in un soffice strato di pangrattato dorato, che si scioglie delicatamente in bocca, rivelando un centro deliziosamente filante di mozzarella. Ma non è finita qui! Aggiungi un tocco di sugo di pomodoro, per conferire al supplì fatto in casa un sapore ancora più gustoso e succulento.

La vera magia accade quando immergi il supplì nell’olio bollente e lo friggi fino a che non diventa croccante e dorato. Il calore crea un’irresistibile consistenza filante, mentre i sapori del pomodoro e della mozzarella si fondono alla perfezione con il riso condito.

I supplì di riso fatti in casa con pomodoro e mozzarella rappresentano un’autentica prelibatezza, perfetta da gustare come spuntino o antipasto in un pasto italiano. Puoi servirli ancora caldi e appena fritti, in modo da assaporare appieno quella deliziosa sensazione di formaggio filante che si allunga quando spezzi la croccante crosta.

Se ti trovi a Roma, non perdere assolutamente l’opportunità di assaggiare queste specialità. Si tratta di un’esperienza culinaria che conquista al primo morso e sicuramente susciterà in te il desiderio di gustarle ancora e ancora. Per questo motivo, assicurati di conservare questa ricetta! Con pochi ingredienti e un po’ di pazienza, potrai deliziare la tua famiglia e gli amici con un irresistibile antipasto.

L’incredibile croccantezza del pangrattato esterno si fonde con la morbidezza del riso condito e, quando spezzi il supplì, ti attende una cascata di formaggio filante. Non c’è niente di meglio di un supplì appena fritto, caldo e fragrante. Quindi, indossa il grembiule da cucina e segui attentamente la nostra ricetta per creare dei supplì fatti in casa che conquisteranno tutti!

Ricetta dei Supplì di riso con pomodoro e mozzarella

Hai voglia di provare una prelibatezza romana che ti farà innamorare al primo assaggio? Allora devi assolutamente provare i supplì di riso fatti in casa con pomodoro e mozzarella! Questa deliziosa variante dei classici supplì romani combina il morbido riso condito con un cuore filante di mozzarella e un tocco di succulento sugo di pomodoro. Una volta che spezzi la croccante crosta dorata, il formaggio filante si unirà al sapore aromatico del riso e del pomodoro, creando un’esplosione di sapori in bocca. Sono perfetti come antipasto o come gustoso spuntino, e sicuramente diventeranno un successo nelle tue serate culinarie. Segui la ricetta per scoprire come preparare questi irresistibili supplì al pomodoro e mozzarella a casa tua e lasciati conquistare dal loro sapore unico.

Supplì di riso al pomodoro e mozzarella fatti in casa

Supplì di riso fatti in casa: ricetta con cuore filante di pomodoro e mozzarella. Croccanti fuori, morbidi dentro, un antipasto alla romana.
Portata Antipasto
Cucina Italiana, Romana
Preparazione 40 minuti
Cottura 40 minuti
+ Tempo di raffreddamento 2 ore
Tempo totale 3 ore 20 minuti
Dosi per 10 supplì di riso
Calorie per porzione420kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Difficoltà: Facile
  • Piatto vegetariano

Ingredienti

Ingredienti per i supplì di riso pomodoro e mozzarella

  • 320 g Riso (tipo Carnaroli)
  • 250 g Passata di pomodoro
  • 150 g Pizzottella (mozzarella per pizza)
  • ½ Cipolla
  • 1 L brodo vegetale già salato
  • 30 g Parmigiano grattugiato
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale fino (al bisogno)

Ingredienti per panare e friggere i supplì

  • 3 Uova medie
  • 300 g pangrattato
  • q.b. Olio di semi di mais

Istruzioni

Come fare i supplì al pomodoro e mozzarella

  • Per fare i supplì al pomodoro e mozzarella a casa iniziamo tritando grossolanamente la cipolla. In un tegame dai bordi alti versiamo un filo d'olio e la cipolla, che lasciamo soffriggere per qualche minuto. Aggiungiamo il riso per tostarlo, mescoliamo spesso e lasciamo tostare e soffriggere per 5 minuti circa a fuoco medio.
  • Aggiungiamo il brodo bollente nel tegame fino a coprire completamente il riso. Mescoliamo e aggiungiamo la passata di pomodoro. Mescoliamo ancora e continuiamo a cuocere il riso aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo caldo fino a quando il riso risulterà ben cotto. Quindi facciamo asciugare i liquidi nel tegame in modo che il riso al pomodoro sia ben asciutto.
  • Togliamo dal fuoco e aggiungiamo il parmigiano, un pizzico di pepe e regoliamo di sale. Mescoliamo e trasferiamo il risotto in un'ampia ciotola. Lasciamo intiepidire il riso nel frigorifero e nel frattempo tagliamo la mozzarella a cubetti spessi 1 cm circa.
  • Quando il riso si sarà raffreddato sarà compatto e pronto per dare forma ai supplì. Inumiditevi le mani così il riso non si attaccherà ai palmi. Preleviamo una parte di riso con un cucchiaio, deve riempire la mano, aggiungiamo al centro tre cubetti di mozzarella, quindi modelliamo il riso con le mani e poi lo rotoliamo per fargli ottenere una forma leggermente allungata. Così facendo formiamo tutti i supplì e li riponiamo in un vassoio oppure in una teglia foderata da carta forno.

Come friggere i supplì di riso fatti in casa

  • Per friggere i nostri supplì di riso pomodoro e mozzarella li dobbiamo prima panare. Quindi in una ciotola versiamo il pangrattato e in un'altra ciotola sbattiamo le uova con un pizzico di sale, la ciotolina dev'essere ampia almeno quanto sono lunghi i supplì.
  • Quindi preleviamo un supplì, lo passiamo nell'uovo e poi nel pangrattato in modo che sia perfettamente panato. Facciamo una doppia panatura passandolo nuovamente nell'uovo e poi di nuovo nel pangrattato. Teniamo i supplì panati nel vassoio man mano che li prepariamo.
  • Una volta che abbiamo panato tutti i supplì possiamo scaldare abbondante olio in un pentolino non troppo largo (così useremo meno olio, sarà più facile cambiarlo in caso di necessità, e sarà più facile controllarne la temperatura). Raggiungiamo la temperatura ideale di 165°-170°C per friggere i supplì di riso pomodoro e mozzarella. Misuriamo la temperatura con un termometro da cucina.
  • Immergiamo due supplì di riso alla volta per non abbassare troppo la temperatura dell'olio. Friggiamo per qualche minuto e poi li preleviamo con una schiumarola per appoggiarli subito su un vassoio rivestito con carta per fritti. Friggiamo tutti i supplì per dargli una panatura croccante e il classico ripieno morbido e filante. Servite caldissimi.

Conservazione

Il consiglio è servire i supplì al momento e consumarli tutti subito, se dovessero avanzare dovreste riporli in un contenitore ermetico e conservarli in frigo per al massimo 24 ore. Quando vorrete consumarli tirateli fuori dal frigo e ripassateli al forno per 5-10 minuti a 180°.

Consigli

Questi supplì di riso con pomodoro e mozzarella sono molto semplici, ma potete arricchirli con del prosciutto cotto a cubetti aggiunto nel ripieno insieme alla mozzarella! Potete anche fare dei supplì piccanti aggiungendo un peperoncino durante la cottura del riso.

Conservazione

I supplì di riso fatti in casa sono una delizia che si gusta al meglio appena preparati. Tuttavia, se per caso ne avanzano, è possibile conservarli per gustarli in un secondo momento. È importante seguire alcune linee guida per mantenerli freschi e saporiti.

Prima di tutto, è consigliabile consumare tutti i supplì subito dopo la preparazione. Tuttavia, se doveste trovarvi nella situazione di doverli conservare, ecco cosa fare.

Una volta che i supplì sono stati cucinati e raffreddati, è necessario riporli in un contenitore ermetico. Questo aiuterà a mantenere la loro consistenza croccante e a preservarne il sapore. Successivamente, ponete il contenitore in frigorifero.

È importante notare che i supplì di riso possono essere conservati in frigorifero per un massimo di 24 ore. Oltre questo periodo, potrebbero perdere la loro consistenza e sapore ottimali.

Quando arriva il momento di gustare nuovamente i supplì conservati, tirateli fuori dal frigorifero e ripassateli al forno per ripristinarne la croccantezza. Preriscaldate il forno a 180°C e fate cuocere i supplì per 5-10 minuti. Questo breve passaggio nel forno farà sì che tornino fragranti e deliziosi come appena preparati.

Ricordatevi di consumare i supplì conservati entro 24 ore e di seguirne le indicazioni per il ripristino della loro consistenza croccante. In questo modo potrete godervi appieno il sapore unico di questi gustosi bocconcini di riso, arricchiti dalla filantezza della mozzarella e dal sapore del pomodoro.

Consigli

Vorreste provare a preparare dei deliziosi supplì di riso con pomodoro e mozzarella? Ecco alcuni consigli utili per realizzare questa gustosa ricetta a casa vostra.

I supplì di riso con pomodoro e mozzarella sono un piatto semplice da preparare. Tuttavia, potete rendere il ripieno ancora più gustoso aggiungendo del prosciutto cotto a cubetti insieme alla mozzarella. Questo conferirà un sapore extra al vostro supplì.

Se preferite un tocco piccante, potete provare ad aggiungere un peperoncino durante la cottura del riso. In questo modo, otterrete dei supplì piccanti, perfetti per coloro che amano i sapori più intensi.

La preparazione dei supplì di riso richiede attenzione e precisione. Seguite attentamente la ricetta e i passaggi indicati per ottenere un risultato perfetto. Ricordate di cuocere il riso nel sugo di pomodoro fino a quando non raggiunge una consistenza morbida e appiccicosa.

Una volta che avrete preparato i supplì, potrete passarli nella panatura per renderli croccanti. Successivamente, friggeteli fino a quando non assumono un colore dorato e diventano croccanti all’esterno.

Speriamo che questi consigli vi siano stati utili per preparare dei deliziosi supplì di riso con pomodoro e mozzarella. Buon appetito!

Le origini e la storia dei Supplì

I supplì di riso sono un piatto tradizionale della cucina romana con una storia affascinante. Originari del XIX secolo, questi deliziosi bocconcini rappresentano una variante degli arancini siciliani. La parola “supplì” deriva dal francese “surprise”, che significa “sorpresa”, in riferimento alla piacevole scoperta di un cuore filante di formaggio al loro interno.

La storia dei supplì è strettamente legata alle tradizioni festose di Roma, specialmente durante il Carnevale. Durante questo periodo, erano preparati e consumati numerosi cibi fritti, tra cui i famosi supplì. Originariamente, questi deliziosi snack venivano realizzati con gli avanzi di risotto, in particolare il risotto alla romana che comprende brodo di carne, pecorino e sugo di pomodoro.

Col tempo, i supplì hanno acquisito una loro identità unica, diventando un piatto a sé stante. La preparazione prevede l’uso di riso condito, formaggio, uovo e pangrattato. I supplì hanno una forma caratteristica, quella di una palla di riso di dimensioni ridotte, fritta fino a ottenere una crosta dorata e croccante. Quando si spezza un supplì, ci si può deliziare con il filo di formaggio che si allunga, regalando una piacevole sorpresa a cui il piatto deve il suo nome.

Oggi, i supplì di riso sono diventati uno degli street food più popolari a Roma e sono apprezzati sia dai locali che dai turisti. Possono essere gustati come antipasto, spuntino o perfino come accompagnamento a un pasto. Non perdete l’occasione di assaggiare questi deliziosi bocconcini quando visitate la città eterna!

CONDIVIDI la ricetta dei Supplì di riso fatti in casa con pomodoro e mozzarella.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.