La piadina Romagnola è un prodotto IGP (Indicazione Geografica Protetta) tutelata dal marchio si distingue come la miglior piadina al mondo. L’impasto della piadina nella ricetta originale prevede l’aggiunta di strutto a temperatura ambiente e la rende più calorica della piadina con olio. La ricetta della piadina romagnola non è una sola, ne esistono due versioni, noi oggi proponiamo oggi la piadina di Cesena, con meno grassi. La piadina è chiamata anche piada e può prendere il posto del pane in tavola oppure essere farcita a piacere, da provare col prosciutto crudo.

piadina romagnola ricetta originale
Vai subito alla ricetta

Piadina Romagnola IGP

La piadina Romagnola è una delle ricette della tradizione gastronomica regionale dell’Emilia-Romagna, e come vi abbiamo anticipato non ne esiste una sola versione. Esiste infatti quella romagnola e quella “alla maniera Riminese”. Essendo un prodotto tutelato dal marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) la piadina è regolamentata da un disciplinare che ne definisce esattamente ingredienti, caratteristiche e aree di produzione.

La ricetta di cui parliamo oggi prende spunto dal disciplinare e si riadatta alla vita casalinga in modo che tutti possiamo realizzare a casa la nostra piadina romagnola fatta nel modo più simile possibile a quella originale.

Ricetta della Piadina Romagnola Originale

Ecco la ricetta originale della piadina Romagnola un po’ adattata alla disponibilità casalinga dalla versione ufficiale IGP. Ecco la ricetta della piadina romagnola originale fatta in casa:

Piadina Romagnola originale

La ricetta originale della piadina romagnola originale di Cesena, con una ridotta dose di grassi (strutto e olio) e una ricca dose di carboidrati, ecco la piadina, regina dello streetfood.
Portata Piadina
Cucina Italiana
Keyword Piadina, Piadina IGP, Piadina ricetta originale, Piadina Romagnola, Piadina romagnola originale, Piadine
Preparazione 15 minuti
Cottura 3 minuti
Riposo 1 ora
Tempo totale 1 ora 18 minuti
Dosi per 8 piadine
Calorie per porzione340kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Difficoltà bassa

Ingredienti

  • 500 g Farina di grano tenero
  • 250 g Acqua
  • 10 g Lievito istantaneo per torte salate
  • 1 cucchiaio di Strutto a temperatura ambiente
  • 10 g Sale

Istruzioni

Come preparare la vera Piadina Romagnola

  • La piadina romagnola originale si prepara così: In una ciotola aggiungiamo la farina, l'acqua, il lievito, il sale e lo strutto e lavoriamo gli ingredienti a mano fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati.
  • L'impasto può essere trasferito su un piano di lavoro dove andrà lavorato fino ad ottenere una pallina d'impasto per piadine romagnole che non deve essere perfettamente liscio.
  • Coprire l'impasto con la pellicola a contatto e lasciar riposare per un'ora a temperatura ambiente.
  • Trascorso il tempo di riposo a temperatura ambiente riprendiamo l'impasto e formiamo 8 palline da 100 g, mentre ne lavoriamo una, le altre devono rimanere coperte dalla pellicola o seccheranno.
  • Stendere le palline con il mattarello fino a raggiungere 2-3 millimetri di spessore su un piano da lavoro senza aggiungere farina.
  • Cuocere una piadina per volta in una padella antiaderente ben calda, continuando a farla roteare con una mano in modo che cuocia uniformemente. La piadina deve cuocere un paio di minuti per lato ed è pronta quando avrà assunto un colore lievemente dorato e sulla superficie saranno comparsi i caratteristici "macò" ovvero piccole macchie scure.
  • Ripetere il processo di cottura per tutte le piadine e quando sono ancora ben calde è possibile tagliarle più facilmente a metà per farcirle. Ecco, ora anche voi sapete preparare una piadina romagnola secondo la ricetta originale di Cesena!

CONDIVIDI la ricetta originale della piadina romagnola.