Dieta Atkins con Menu di esempio è il programma per dimagrire con pochi carboidrati a tavola, o perlomeno, assumendo un personalizzato quantitativo di glucidi. I carboidrati hanno i glucidi e il nostro corpo ne ha necessità per funzionare, chi ingrassa assume troppi glucidi, la dieta Atkins ce ne priva all’improvviso e poi li reintroduce gradualmente fino a trovare la quantità a noi necessaria. Il programma Atkins con menu di esempio dieta è un regime alimentare per dimagrire, tornare in forma mangiando pochi carboidrati e tante proteine, dalla verdura e da origini animali, c’è una lista di alimenti consentiti che viene cambiata nel corso delle quattro fasi Atkins. La dieta Atkins è un esempio ideale di dieta chetogenica, inoltre deve essere affrontata con un esperto che assieme alla dieta prescriva degli specifici integratori per non subire carenze pericolose di vitamine e minerali. Vediamo allora le fasi della dieta Atkins, come dimagrire da mezzo chilo a un chilo e mezzo a settimana con regolarità fino a raggiungere il peso forma e mangiando sano senza subire carenze di vitamine e minerali, ecco come funziona il programma per dimagrire.

dieta atkins esempio menu funziona programma

La dieta Atkins è stata ideata negli anni ’70 per contrastare il diabete mellito, inoltre fa dimagrire, è molto criticata perché stravolge le basi della dieta mediterranea. In sostanza, la dieta Atkins aiuta a dimagrire riducendo i carboidrati nella dieta, educando l’organismo a consumare di più i grassi con un’alimentazione leggermente sbilanciata. Seguendo alla lettera le regole della dieta Atkins è possibile perdere da 400 grammi a 1,5 kg alla settimana, ma dipende da persona a persona, e dal rigore con cui si segue la dieta. Vediamo come funziona la dieta Atkins.

Come funziona la Dieta Atkins: il programma per dimagrire con pochi carboidrati

La dieta Atkins è un regime alimentare che punta a soddisfare le richieste energetiche soprattutto con grassi e proteine piuttosto che con il consumo di carboidrati. E’ una dieta famosa perché fa dimagrire, secondo le dicerie molte star di Hollywood seguono la dieta Atkins, come Jennifer Aniston.

Un esempio lampante dell’alimentazione Atkins è la colazione, composta da uova fritte e pancetta, a seguire uno spuntino di formaggio verso metà mattina e per pranzo una bistecca ai ferri con contorno di verdure. Per noi che siamo abituati alla dieta mediterranea seguire un tipo di alimentazione così ci scombussola lo stomaco, inoltre per gli amanti della pasta segna la fine di un’era.

Tutto sommato la dieta Atkins funziona, perché riducendo i carboidrati, che sono il combustibile principale del nostro organismo, prendiamo le energie dal grasso accumulato, così dimagriamo. La dieta Atkins funziona perché:

  • aumenta il senso di sazietà che aiuta a mangiare di meno;
  • aumenta il dispendio energetico quotidiano;
  • se abbinata a un’attività fisica intensa come il bodybuilding favorisce l’aumento della massa muscolare innalzando il metabolismo basale.

Inclusi nel pacchetto però ci sono anche tutti gli svantaggi dell’affidarsi a un regime alimentare sbilanciato e che mette a repentaglio la nostra salute. La mancanza di carboidrati infatti può essere dannosa per l’organismo se non viene gestita e tenuta sotto controllo da un esperto nutrizionista.

Fasi della dieta Atkins – Dieta Atkins con Menu di esempio: il programma per dimagrire con pochi carboidrati

La prima fase della dieta Atkins è detta di INDUZIONE e dura 2 settimane, sono concessi 20 g di carboidrati al giorno, serve ad abituare l’organismo a trarre energia dai grassi anzichè dai carboidrati. Questa fase introduttiva alla dieta aiuterebbe anche a stabilizzare la glicemia.

La seconda fase la dieta Atkins prevede un aumento leggero dell’apporto di carboidrati, si tratta di aumentare 5 g di carboidrati al giorno finché pesandosi quotidianamente sulla bilancia, non ci si accorge di non stare perdendo più peso. Quando si noterà che l’ago della bilancia non tende più a scendere si può procedere a ritroso, togliendo 5 g di carboidrati al giorno finché non si riesce a stabilizzare una perdita di peso tra 0,5 e 1,5 kg alla settimana. E’ una fase variabile che dipende da persona a persona e va eseguita con attenzione.

Come aumentare i 5 g di carboidrati quotidiani senza nutrirsi con briciole di crackers? Si tratta di aumentare di poco l’apporto quotidiano di vegetali, come frutta non zuccherina e frutta secca che contengono una parte carboidrati importante. Pane, pasta, cereali, dolciumi e derivati o simili sono categoricamente vietati.

Trascorsa la seconda fase, quindi centrato l’obbiettivo glucidico giornaliero ci si addentra nella terza fase, detta di pre-mantenimento, che inizia quando si è vicini al raggiungimento del peso ideale desiderato. Durante la terza fase della dieta Atkins l’apporto di carboidrati aumenta di 10 g alla settimana, non si perde più di mezzo chilo a settimana.

Arrivati all’obbiettivo si ha piena consapevolezza del quantitativo di carboidrati ideale per la propria dieta, si conosce il proprio corpo e i propri limiti, diventa dunque impossibile tornare a ritroso e riprendere peso, se non volontariamente. La quarta e ultima fase, di mantenimento, apporta in genere tra 60 e 90 grammi al giorno di carboidrati, per alcuni però potrebbe essere insostenibile sul lungo termine.

Dieta Atkins e la Lista degli alimenti Consigliati – il programma dietetico per dimagrire con pochi carboidrati

La dieta Atkins si articola in quattro fasi (induzione, continuazione della perdita di peso, pre-mantenimento e mantenimento) ci sono però alcune regole generali nel seguire correttamente questo programma dimagrante. Si tratta di un vero e proprio metodo per seguire la dieta di Atkins, i consigli alimentari sono i seguenti:

Programma di AtkinsAlimenti consentitiCibi da limitareCibi da evitare
Fare 3 pasti importanti al giorno, oppure farne 4 o 5 più piccoli.Consumare pesce o carne ad ogni pasto principale, in una porzione che va dai 115 grammi ad un massimo di 225 grammi.Non superare la quantità massima raccomandata: 115 g di formaggi; 10 olive; mezzo avocado Hass; 30g panna acida; 3 cucchiai di panna.Evitare completamente di mangiare cereali, legumi, fiocchi di latte, ricotte, frutta secca, bacche e frutta fresca.
Non cercare di evitare i cibi grassi. Consumare spesso uova, soprattutto a colazione.Tra i condimenti idonei troviamo diversi tipi di olio (evo, di semi di girasole, di rapa, di noci) poi il burro, la maionese.Consentiti massimo 3 cucchiai di succo di lime o di limone al dì.
Ogni giorno non si dovranno superare il quantitativo di carboidrati consentito dalle fasi (ad esempio: massimo 20 g di cui 12 g dalle verdure nella prima fase).Gli unici dolci ammessi sono le barrette Atkins in commercio.I dolcificanti ammessi sono quelli naturali, non certo lo zucchero, quindi via libera a xilitolo, saccarina e stevia ma non più di 3 bustine quotidiane.
Bere almeno 8 bicchieri d’acqua per un totale di 2 Litri.E’ consigliato non mangiare più di 110 g di molluschi bivalvi, come le ostriche.
Imparare a conoscere gli alimenti, in particolare quelli che “nascondono” i carboidrati.

Altri consigli utili sono: integrare nell’alimentazione vitamine, sali minerali e omega 3 (sotto consultazione medica); Imparare a distinguere sazietà e pienezza gastrica.

Dieta con MENU di esempio per ogni fase di Atkins – Dieta Atkins con Menu di esempio: il programma per dimagrire con pochi carboidrati

Dieta con MENU di esempio per ogni fase di Atkins – Nel corso della prima fase si rispettano alla lettera i dettami del programma, tenendo conto degli alimenti consigliati durante la prima fase. Esempio dieta Atkins in Fase di induzione consigliata da MyPersonalTrainer:

  • Colazione: 2 uova intere + 90 g di germogli alfa alfa + 20 g di olio extravergine di oliva + Integratore vitaminico e Omega 3 (previo consulto medico).
  • Spuntino: 20 olive denocciolate + 90 g radicchio verde + 10 g olio extravergine di oliva.
  • Pranzo: 150 g platessa + 200 g spinaci freschi da cuocere + 20 g olio extravergine di oliva.
  • Merenda: 50 g gouda + 90 g rucola + 10 g olio extravergine di oliva.
  • Cena: 150 g bistecca di vitello + 200 g funghi freschi da cuocere + 20 g olio extravergine di oliva.

Dieta con MENU di esempio per ogni fase di Atkins – Esempio dieta Atkins in Fase di continuazione della perdita di peso, consigliata da Benessere360 (quantità: circa 100-150 g per alimento / aggiungiamo frutta fresca – come fragole, mirtilli, lamponi, more e melone cantalupo -, frutta secca – come mandorle, noci e nocciole):

  • Colazione: uova e prosciutto crudo + caffè o thé non zuccherato;
  • Pranzo: pesce spada in crosta di mandorle e una fettina di formaggio provolone;
  • Cena: tacchino con contorno di cicoria.

Dieta con MENU di esempio per ogni fase di Atkins – Esempio dieta Atkins in Fase di Pre-mantenimento, consigliata da Benessere360 (aggiungiamo alimenti come pere, mele, ciliegie, arance, prugne, fichi d’india, kiwi e yogurt):

  • Colazione: un frutto a scelta tra quelli consentiti, caffè o the senza zucchero;
  • Pranzo: polpette di cavolfiore e formaggio crescenza, ravanelli;
  • Cena: calamari al forno con contorno di asparagi stufati.

Dieta con MENU di esempio per ogni fase di Atkins – Esempio dieta Atkins in Fase di Mantenimento, consigliata da Benessere360 (aggiungiamo alimenti come pane, pasta e cereali):

  • Colazione: yogurt e un frutto a scelta tra quelli consentiti, caffè o the senza zucchero;
  • Pranzo: farfalle al salmone;
  • Cena: formaggio parmigiano, prosciutto o altro salume con contorno di insalata mista.

Seguendo questa dieta si perdono da 500 a 1500 grammi alla settimana fino al raggiungimento del proprio peso ideale.

Effetti collaterali dieta Atkins

Possibili effetti collaterali della dieta Atkins sono: nausea, cefalea, affaticamento, costipazione, insonnia e colesterolo alto. E’ una dieta chetogenica, pone l’organismo inutilmente sotto stress. Il corpo umano ha bisogno di 120 grammi di carboidrati al giorno per garantire il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale e pensate che nemmeno nella fase di mantenimento Atkins si supereranno mai i 90 grammi al giorno di glucidi.

CONDIVIDI la Dieta Atkins con Menu di esempio: il programma per dimagrire con pochi carboidrati.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Per fornire un servizio di qualità e aiutarci a sostenerci,

ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlock.

Grazie per contribuire al mantenimento.