• 264
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  

I Cornetti dolci fatti in casa, sono una ricetta classica per una dolce colazione, deliziose brioche fatte in casa a forma di mezzaluna dalla consistenza soffice, fragrante, sfogliata e superficie dorata. In ogni bar e pasticceria italiana è possibile trovarli ma con questa ricetta dei Cornetti dolci si possono anche fare in casa, inoltre è molto semplice prepararli. Per fare i cornetti fatti in casa si usano pochi e semplici ingredienti come farina, lievito, burro e uova per l’impasto base, poi c’è la preparazione alla lievitazione e si può infornare. La tecnica della sfogliatura veloce vi piacerà, e piacerà anche al resto della famiglia che per i Cornetti fatti in casa come al bar andranno matti!

ricetta dei cornetti fatti in casa come al bar
Vai subito alla ricetta

La ricetta che trattiamo oggi è un classico e serve impararla bene per sviluppare in autonomia anche nuove ricette perché si tratta della ricetta base per fare i cornetti dolci di brioche ma fatte in casa. Prepareremo con la nostra ricetta i cornetti dolci sfogliati semplici, dei Croissant veloci all’italiana con una percentuale di burro ridotta rispetto ai classici croissant francesi!

Come fare la sfogliatura veloce dei Cornetti come al bar

L’impasto è molto facile e un consiglio che vi possiamo anticipare è che per un prodotto migliore che dura più a lungo, l’impasto va lasciato riposare in frigo. Diversamente dureranno molto meno tempo. Una volta lievitato l’impasto base, potrete dedicarvi alla sfogliatura veloce in 5 minuti! In pratica la tecnica della sfogliatura veloce consiste in questo: Bisogna stendere l’impasto in strisce e poi spennellarlo di burro evitando di sfogliare con il panetto di burro e fare tante pieghe! Tuttavia, il metodo più lento è sicuramente quello che conferisce una migliore sfogliatura.

Cornetti vuoti o farciti per colazione

Una volta ottenuti i triangoli di sfoglia, potete realizzare i vostri cornetti dolci vuoti, a questo punto altrimenti potete farcire le brioche fatte in casa con marmellata, confettura, nutella, crema e realizzare dei golosi cornetti ripieni.

Il bello di questa ricetta è che una volta che avete creato i cornetti potete congelarli, basta farli una volta e avere la colazione pronta per tutta la settimana! I croissant sono perfetti anche per i break pomeridiani, una merenda che piacerà anche ai bimbi se vorranno portarla a scuola.

Ricetta dei cornetti dolci fatti in casa

Prima di passare alla ricetta per fare i cornetti in casa, vogliamo consigliare come calcolare gli orari giusti per la preparazione della Pasta Brioches che darà il giusto profumo ai vostri cornetti dolci che farete a casa, ed avere il risultato proprio come al bar.

Iniziando a preparare in casa nel pomeriggio le brioche o croissant o cornetti dolci, intorno alle 18:00 potete calcolare così i tempi:

  • Alle ore 19:00 avete terminato la preparazione dell’impasto;
  • fino alle ore 21:00 l’impasto dovrà affrontare la prima lievitazione a temperatura 28° per 2 ore;
  • poi si riforma la pallina per metterla a lievitare di nuovo, questa volta in frigo. Il tempo della seconda lievitazione è dalle ore 21:00 alle ore 6:00 del mattino seguente circa 8 – 9 ore;
  • calcoliamo circa 40 minuti per la realizzazione dei cornetti dolci e poi altre 2 ore per la terza lievitazione, si arriva alle ore 9:00 del mattino con i cornetti pronti da infornare;
  • se tutto va secondo i piani per le 10:00 gusterete le brioches dolci calde per colazione!

Pronti a impastare e sfogliare questi deliziosi cornetti fatti in casa come al bar?

Ricetta Cornetti dolci fatti in casa come al bar

La ricetta dei cornetti dolci fatti in casa come al bar richiede tempo e una planetaria per realizzare brioche perfette e profumate per colazione e merenda.
Portata Colazione
Cucina Italiana
Preparazione 1 ora 40 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo di lievitazione e riposo totale 13 ore
Tempo totale 15 ore 5 minuti
Dosi per 20 pezzi
Calorie per porzione424kcal
Costo Medio

Altri dettagli

  • Difficoltà alta
  • Necessaria una planetaria o un'impastatrice per alleggerire il lavoro.

Ingredienti

Ingredienti per l'Impasto base

  • 500 g Farina 0 Manitoba
  • 15 g Lievito di Birra fresco
  • 3 Uova grandi
  • 1 Tuorlo per spennellare
  • 180 g Burro
  • 80 g Latte
  • 1 e ½ cucchiaio di Miele d'acacia
  • 18 g Rum
  • 1 bustina di Vanillina (in alternativa un cucchiaino di essenza di vaniglia o una bacca di una stecca di vaniglia)
  • 2 Scorza di 2 Arance grattugiata
  • 1 Scorza di 1 Limone grattugiata
  • 8 g Sale
  • 80 g Zucchero

Ingredienti per la sfogliatura

  • 40/60 g Burro

Istruzioni

Come fare i Cornetti dolci vuoti in casa come al bar

  • Se non disponete di una planetaria o di un'impastatrice dovrete procedere a mano armandovi di santa pazienta e buona lena perché i tempi di lavoro possono variare dai 15′ ai 30′ con soste di 40-50 secondi.

Come fare l'impasto base dei cornetti dolci vuoti o Pasta Brioche

  • 2 o 4 ore prima di iniziare a lavorare l'impasto base dei cornetti aggiungere in una ciotola la buccia grattugiata delle arance e del limone, il rum, la vaniglia (o la vanillina) e il miele, mescolare accuratamente il composto e sigillare con la pellicola. Lasciar marinare per almeno due ore, questo servirà a conferire ai croissant il profumo tipico dei cornetti dolci del bar. Più tempo hanno per amalgamarsi e più gli aromi daranno un sapore intenso e deciso ai cornetti dolci anche se vuoti.
  • Trascorso il tempo di marinatura degli aromi, inserire nella planetaria/impastatrice in ordine: le farine, il lievito, il latte a temperatura ambiente e lo zucchero.
  • Azionare la planetaria a velocità bassa per lasciar amalgamare qualche secondo gli ingredienti poi inserite le uova 1 alla volta. Prima di inserire l'uovo successivo bisogna aspettare che il primo sia stato correttamente assorbito dall'impasto. La planetaria deve sempre andare a una bassa velocità.
  • Quando le tre uova saranno assorbite perfettamente aggiungere la miscela di aromi nel cestello di lavorazione e aspettare 8' – 10' minuti. L'impasto sarà sgretolato, appiccicoso e attaccato alle pareti del cestello.
  • Procedere nel frattempo aggiungendo nel cestello del burro morbido, modellabile con le mani, aggiungerlo un po' per volta. Quando due pezzettini di burro sono stati assorbiti dall'impasto aggiungerne ancora e continuare così fino a che non si aggiunge tutta la quantità di burro necessaria. Alla fine aggiungete il sale.
  • Lasciar lavorare l'impastatrice ancora per 5' minuti e poi l'impasto risulterà morbido, grinzoso e appiccicato alle pareti del cestello.
  • A questo punto bisogna alzare la velocità dell'impastatrice a velocità medio-alta per 15' – 20' minuti. L’impasto è pronto quando è perfettamente incordatoelastico, liscio, gonfio, lucido, staccato dalle pareti del cestello e incordato ai ganci.
  • Tirare fuori dal cestello la pasta brioche e disporla su un piano da lavoro, al tatto risulterà unta, liscia, morbida e gonfia. Tentate di formare una bella palla portando la pasta in eccesso sul fondo e disporre la palla d'impasto per i cornetti dolci in una ciotola asciutta.

Prima lievitazione

  • A questo punto bisogna ricoprire bene la palla d'impasto con la pellicola, deve avere un contatto completo con la pasta brioche senza lasciare bolle d'aria. Lasciar lievitare a 26° – 28° gradi per 2 ore, al termine di questo tempo di lievitazione l'impasto avrà raddoppiato il suo volume.

Seconda lievitazione

  • Interrompere la lievitazione impastando su un piano da lavoro (senza farina). A questo punto ricomponete la palla e riponetela di nuovo nella ciotola con la pellicola per farla lievitare una seconda volta. Questa volta va in frigo per 8 – 9 ore circa. Il consiglio è che lieviti durante tutta la notte, così per la mattina si possono eseguire le ultime fasi.
  • Al mattino l'impasto sarà triplicato di volume e sarà ben gonfio, riposato e liscio. Quindi tiratelo fuori dal frigo lasciandolo riposare per almeno 20'. Se avete svolto tutti i passaggi correttamente l'impasto base dei cornetti vuoti o pasta brioche è bello liscio, modellabile con le mani e si stacca facilmente dalla ciotola e dal piano di lavoro.

Come sfogliare velocemente i Cornetti dolci con il burro

  • Tagliare in 4 pezzi l'impasto e stendete ogni parte in un rettangolo con base di 20 cm lunghezza quella che viene, importante che lo spessore della sfoglia sia di 1/2 cm.
  • Tagliare via le estremità in modo che siano ben dritte. Nel frattempo mettete a sciogliere il burro per poi lasciarlo raffreddare un po'.
  • Con un pennellino da cucina spennellare l'impasto – questa è la tecnica della sfogliatura veloce – e molto velocemente, dare la forma ai croisssant: Dividere in pezzi con una base di 10 cm, anche 8 cm se volete cornetti vuoti più piccoli. dividete ogni rettagolo in triangoli.
  • Praticate un taglio trasversale al centro poi sollevate il triangolo dal piano di lavoro e stendetelo ancora fino a farlo diventare lungo quasi il doppio! Date forma al cornetto arrotolandolo stretto ma senza pressare in maniera eccessiva, la rollatura infatti deve essere visibile e non schiacciata!
  • Se volete cornetti farciti, realizzateli di 10 cm al centro, poco sopra il taglio, aggiungete 1 cucchiaino di marmellata, crema o nutella. Richiudete facendo capitare il pezzo più piccolo sul fondo del cornetto. Ripetere tutti i passaggi per ogni cornetto e panetto di pasta brioche.
  • Realizzate in questo modo tutti i vostri cornetti dolci vuoti o farciti e man mano che li realizzate disponeteli su una teglia rivestita di carta forno a distanza di 5 – 6 cm gli uni dagli altri.

Terza lievitazione

  • Dopo aver sfogliato e dato forma a ciascun cornetto bisogna lasciare la teglia coi croissant ad una temperatura di 28°, ad esempio nel forno spento da poco che è ancora caldo, per circa 1 ora e mezza. I cornetti devono aumentare di volume.
  • Dopo che è passato il tempo della terza lievitazione si può spennellare la superficie dei croissant arrotolati con il tuorlo d'uovo e decorarlo con delle praline zuccherate.

Cuocere i Cornetti dolci

  • Cuocere i cornetti dolci in forno ben caldo a 180° nella parte medio bassa per circa 25 minuti fino a quando non assumono un colore brunito dorato! Et voilà, potete sfornare i vostri croissant e gustarli appena fatti!

Consiglio

Tutti gli ingredienti da usare per l’impasto devono essere a temperatura ambiente. Rispettare bene tutti i passaggi e le lievitazioni per un risultato perfetto.

Conservazione Pasta Brioche

Una volta finita la seconda lievitazione in frigo potete decidere di dividere e congelare parte della vostra pasta brioche. Se volete potete dividere l’impasto dei cornetti in 4 parti per essere certi che ogni pezzo sia equivalente a 4 o 5 croissant. Per conservare l’impasto in freezer inalterato consigliamo la tecnica del congelamento sottovuoto. Si mettono i panetti d’impasto sottovuoto e poi si infilano nel congelatore dove possono restare fino a 1 mese di tempo. Lo scongelamento dovrà essere graduale.

Conservazione Cornetti dolci già formati

Lasciate intiepidire su una gratella per 15 minuti e sigillate subito in buste di plastica per alimenti. Se volete che durino 1 settimana potete spruzzare dell’alcol etilico, altrimenti si conservano soffici per circa 3 – 4 giorni.
Potete congelare i cornetti crudi, già formati (prima dell’ultima lievitazione) Procedete a sistemarli su una teglia, riporli in congelatore e una volta solidi, potete riporli in buste di plastica. Scongelate a temperatura ambiente per 2 – 3 h pennellate di tuorlo e cuocete come indicato!

CONDIVIDI la ricetta per i cornetti fatti in casa.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.