• 257
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pizza e dieta solitamente non vanno d’accordo, ma la buona notizia che vi diamo oggi è che è possibile mangiare pizza mentre si è a dieta. Il problema della pizza che fa sì che tutti i dietologi la escludano dal nostro piano alimentare è che la pizza è molto calorica e ricca di grassi. Se quindi troviamo un tipo di pizza ipocalorica, ricca di fibre e con pochi grassi possiamo concederci una pizza a cena fuori con amici e famiglia. In questo articolo che salverete tra le vostre cose più care di sempre, vediamo come riconoscere una pizza da includere nella dieta dal menù. In barba ai dietisti che non considerano minimamente la nostra voglia di qualcosa di buono da includere nel nostro stile di vita sano e dietetico.

pizza dieta quale mangiare

Pizza e Dieta, si può fare?

Pizza e Dieta dovrebbero essere due elementi della nostra vita sempre presenti per almeno due ottimi motivi:

  1. La pizza è uno degli alimenti più buoni sulla faccia della terra, eliminarla completamente dalla nostra dieta vorrebbe dire far finta che non esista sapendo che esiste ed è delizioso. E questo è crudele.
  2. Se puoi mangiare la pizza nella dieta allora puoi accettare con serenità l’invito a cena degli amici senza preoccuparti di sgarrare e mandare a monte i tuoi progressi.

La pizza nella dieta è necessaria, soprattutto perché siamo italiani ed è nostra tradizione farla e mangiarla. Ecco quindi come scegliere la pizza in periodi di dieta senza sgarrare!

Quale pizza mangiare in dieta?

Per sapere quale pizza mangiare in dieta dobbiamo ricordare quali sono i motivi principali per cui i nutrizionisti ce la vietano:

  • Troppe calorie
  • Troppi grassi
  • Poche fibre
  • Poca acqua
  • Si accompagna spesso con bibite gassate e zuccherate o alcoliche.

Adesso che sappiamo questo possiamo facilmente sviare tutte le problematiche al fine di individuare esattamente quale pizza mangiare in dieta.

Pizza nella dieta, contiamo le calorie

La pizza è stata pensata come piatto unico, quindi è normale che sia tanto calorica. Sicuramente se scegliete di concedervi una bella pizza potete dimenticarvi lo spuntino pomeridiano e quello serale. Ma vi sacrificherete per un buon motivo!

Una pizza marinara (solo con pomodoro, sale, olio evo e origano) ha più o meno 480 calorie, se è pizza marinara integrale le calorie sono 470.

Pizza con meno calorie in assoluto

Se uscire a mangiare la pizza con gli amici e accontentarsi di una marinara vi mette tristezza sappiate che con una margherita le calorie salgono a per via della mozzarella. Ecco a confronto le calorie delle pizze più ipocaloriche in assoluto:

  • Pizza Marinara (250 g) CALORIE: 480 kcal
  • Pizza Margherita (300 g) CALORIE: 810 kcal

Pizza per cena, equilibriamo i macronutrienti

Ogni giorno ci sono degli standard da mantenere riguardo l’alimentazione, se da una parte è importante bere almeno due litri d’acqua, dall’altra c’è tenere in equilibrio i macronutrienti: carboidrati, grassi e proteine.

Ogni giorno un adulto deve introdurre con l’alimentazione il 55% di carboidrati, il 25% di grassi e il 20% di proteine.

Sarà facile tenere un equilibrio dei macronutrienti solo se a pranzo vi concederete un’insalatona invece di mangiare altri carboidrati. E’ fondamentale mangiare le verdure assieme a una ricca fonte di proteine. I legumi però non vanno bene perché contengono carboidrati, mi raccomando.

Pizza con pochi grassi

La pizza è ricca di grassi quando è farcita con affettati e formaggi, quindi se eliminiamo questi due elementi otteniamo una pizza perfetta e sana. In alcuni casi potrete permettervi la mozzarella in altri casi meglio di no, dipende dalle calorie quotidiane.

Pizza ricca di fibre

Pizza Vegetariana senza mozzarella (300 g) CALORIE: 700 kcal. In poche parole abbiamo riassunto il motivo per cui una pizza ricca di fibre come quella vegetariana senza mozzarella può essere inclusa nella dieta senza problemi.

Se non vi piace la pizza rossa potete optare per una pizza ricca di fibre con impasto integrale e vegetariana per avere un piatto colorato, salutare e gustoso. Favorisce anche la digestione.

Conclusioni

Se uno spuntino conta in media 240 calorie, eliminando due spuntini avete guadagnato 480 calorie. Una cena invece di solito conta circa 450 calorie.

Se aggiungiamo alle 450 kcal della cena 480 kcal degli spuntini a cui rinunciamo abbiamo 930 kcal da sfruttare per la nostra cena con gli amici.

Scegliete una pizza margherita, vi restano ancora almeno 40 kcal, potete quindi tranquillamente concedervi un bicchiere di thé freddo alla pesca o al limone zuccherato. Siete a dieta, avete mangiato la pizza e bevuto del té e non avete preso nemmeno un grammo. Ricordate di bere molta acqua per facilitare la digestione.

CONDIVIDI i suggerimenti su quale pizza includere nella dieta.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.