Gastrite, cosa mangiare e cosa no quando si ha la gastrite, serve un piano alimentare mirato, una dieta contro i dolori allo stomaco per spegnere i sintomi. La gastrite può essere acuta, cronica, nervosa o erosiva, per lenire i sintomi e prevenire questi dolori si deve fare attenzione alla dieta curando l’alimentazione, ci sono cibi da evitare e alimenti consigliati. Se non si sa cosa mangiare contro la gastrite è più difficile riprendersi dal dolore acuto e si rischia di non dare il giusto nutrimento all’organismo, ecco quindi cosa mangiare con la gastrite e cosa non mangiare per stare subito meglio.

dieta per gastrite cosa magiare cibi da evitare

Cosa mangiare, la dieta contro la gastrite e i cibi da evitare

Quando si ha la gastrite il dolore può essere molto intenso e acuto, perdurare a lungo e rendere tutto inappetibile, cosa mangiare e cosa no per nutrirsi e stare meglio? La dieta suggerita è un insieme di consigli alimentari e comportamentali che aiutano a prevenire e curare tutti i tipi di gastrite. Cosa mangiare contro la gastrite? L’alimentazione deve essere ricca di alimenti facili da digerire come cereali, legumi, formaggi freschi, yogurt, latte scremato, pesce magro, carne magra e ortaggi. Privilegiare anche pane ben cotto, crackers e fette biscottate, verdura di stagione e condire con olio extravergine di oliva a crudo. Per gli spuntini invece preferite frutta fresca preferibilmente non acidula, non saltate gli spuntini per evitare di digiunare troppo a lungo.

Per evitare la gastrite non mangiare abbondante, anzi non dovrai raggiungere la pienezza gastrica (soprattutto la sera), non bere bevande gassate e acide, evita anche la frutta acidula, o consumala solo dopo un pasto principale. Elimina dalla tua vita tutti gli agenti irritanti come il fumo, l’alcol, la caffeina, la teina, tutte le spezie e cerca di ridurre lo stress quanto più possibile.

Tra i cibi da evitare invece troviamo le porzioni abbondanti, la carne grassa, gli insaccati, gli hamburger, i formaggi stagionati o fermentati e tutti i prodotti inscatolati.

In sintesi, contro la gastrite sono consigliati alimenti facili da digerire, secchi, verdure condite con olio e frutta non acida, da evitare il digiuno e le porzioni abbondanti. Tutti gli altri cibi sono sconsigliati quando si sta male e si accusano i sintomi, da evitare anche anche spezie, vizi e stress.

Il metodo di cottura degli alimenti ricopre un ruolo molto importante nel contrastare e prevenire la gastrite. I metodi di cottura consigliati per beneficiare a pieno di un’alimentazione sana contro la gastrite sono: cottura a vapore, bollitura, cartoccio al forno e padella a fuoco dolce. Evitare grigliate, soffritti, fritture e cibi stracotti. Anche mangiare più lentamente aiuta ad evitare le gastriti.

Gastrite acuta, cronica, nervosa, erosiva: Sintomi e rimedi veloci

La gastrite è un’infiammazione della mucosa gastrica che può essere acuta, cronica, erosiva e nervosa. Per prima cosa bisogna capire di che tipo di gastrite si soffre, l’infiammazione può essere:

  • acuta: è causata e aggravata dall’ingestione di alimenti piccanti, troppo proteici e grassi, alcol, fumo, caffè e farmaci FANS.
  • cronica: è causata dal batterio Helicobacter Pylori.
  • nervosa: è causata in parte da variabili psicosomatiche.
  • erosiva: è tipicamente acuta ma può essere anche subacuta o cronica e anche asintomatica, si distingue dalle altre gastriti perché causa l’erosione della mucosa gastrica provocata da un danno alle difese mucosali.

I sintomi della gastrite sono generalmente bruciore allo stomaco, inappetenza, disturbi intestinali, crampi addominali, alitosi e vomito. Per iniziare a rimediare velocemente alla gastrite è necessario innanzitutto eliminare la causa dell’infiammazione, successivamente si devono ridurre le porzioni di cibo e assumere un gastro-protettore. Il medico curante dopo la diagnosi stabilirà se è il caso di usare anche un antiacido per la riduzione del sintomo acuto, gli inibitori della pompa protonica o prendere l’antibiotico contro l’Helicobacter Pylori.

Una volta stabilizzata la propria condizione è possibile intervenire a supporto della terapia prescritta dal medico seguendo una dieta per curare la gastrite definitivamente.

CONDIVIDI la Dieta per la gastrite, cosa mangiare e cibi da evitare.

Le indicazioni riportate negli articoli di Dieta e Ricette hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari personalizzate.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.