• 611
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

La dieta americana dei 3 giorni ha in realtà molti nomi (dieta Birmingham, Cleveland o dell’unità cardiaca) ma si tratta di un’unica dieta veloce. Si tratta di uno piano alimentare gustoso di 3 giorni intervallato da 4 giorni di riposo o intermedi nei quali si mangia quasi come gli altri giorni. Al bisogno, la dieta americana dei tre giorni, che ti permette di perdere fino a oltre 2 kg a settimana, può essere ripetuta per un mese intero. Dieta dei tre giorni è nata per far dimagrire velocemente i malati di cuore in sovrappeso ma è stata adottata anche da altri per la sua efficacia. Infatti, con questa dieta perdi molti chili in tempi brevi e con un regime alimentare semplice ed equilibrato per aiutare a dimagrire mangiando.

dieta americana dei tre giorni funziona menu

Dieta Americana dei 3 giorni ecco perché funziona

Dieta Americana dei 3 giorni Con questa dieta perdi 3 kg, perché funziona – Vediamo nel dettaglio la dieta americana dei tre giorni e perché permette di perdere fino a 3 kg mentre altre diete non ci riescono. Lo schema è leggermente iperproteico, significa che privilegia le proteine rispetto ad altri nutrienti, come carboidrati o grassi. Questo determina un’ulteriore aumento del metabolismo.

Le proteine, infatti, sono sostanze molto complesse, che impiegano anche 10-12 ore per essere assimilate: per digerirle e assorbirle, quindi, il metabolismo può, aumentare la sua attività fino al 70 per cento. Una dieta iperproteica come la dieta dei tre giorni americana originale quindi fa dimagrire innanzitutto perché per digerire il cibo l’organismo consuma più energie, e quindi calorie. Non solo: impegnano intestino e stomaco per molte ore, facendo durare la sensazione di sazietà a lungo.

In breve, la dieta dei tre giorni funziona perché ogni pasto richiede maggiore energia per la digestione con effetto bruciagrassi e dona senso di sazietà a lungo.

Combinazioni vincenti

Dieta Americana dei 3 giorni Con questa dieta perdi 3 kg, perché funziona – La dieta americana dei tre giorni deve la sua efficacia alla combinazione precisa fra alcuni alimenti. E’ per questa ragione che non è possibile scambiare il pranzo con la cena o una portata con l’altra. Infatti, è solo combinando le proteine con i cereali a colazione e a pranzo, e con le vitamine e i grassi a cena (questo è lo schema di massima sul quale è costruito il programma dimagrante) che si provoca l’effetto voluto. Il metabolismo, cioè l’insieme dei processi chimici che permettono di trasformare il cibo in energia, diventa più attivo rispetto a normali standard e quindi è in grado di bruciare meglio i grassi in eccesso.

Dieta Americana dei 3 giorni, premessa e menù

Dieta Americana dei 3 giorni. Cosa devo sapere prima di iniziare la Dieta americana dei tre giorni? Devi sempre tenere a mente che:

  • La dieta va seguita per 3 giorni.
  • Nei successivi 4 giorni (di riposo o intermedi) si può ritornare a mangiare normalmente.
  • Si perdono 2 o 3 chili, ma dipende dalla quantità di chili da perdere e dal proprio stato di salute, nonché dal livello di attività fisica.
  • Chi deve perdere ancora peso può ripetere lo schema 3 giorni di dieta + 4 giorni intermedi per 4 settimane.
  • Perché il programma abbia successo, nell’arco della giornata è fondamentale rispettare la successione dei pasti e mangiare tutto ciò che è indicato nei menù, senza nessuna variazione.
  • Per quanto riguarda i condimenti sono concessi soltanto sale, pepe ed erbe aromatiche.
  • Sono vietati olio e burro, ad eccezione del burro di arachidi da spalmare sul pane.
  • Al posto dello zucchero si può utilizzare il dolcificante.
  • Infine, e fai bene attenzione a questo punto, bisogna bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, per idratare l’organismo e favorire lo smaltimento delle tossine.

Va bene tutto, ma se non riesco a bere almeno 2 litri d’acqua al giorno? Chi segue tutti i dettagli di questa dieta alla lettera ma non beve a sufficienza rischia di autosabotarsi e non ottenere così alcun risultato.

Menù Primo giorno di dieta

Dieta Americana dei 3 giorni, menù:

  • Colazione: mezzo pompelmo o succo di pompelmo; una fetta di pane tostato; un cucchiaio di burro di arachidi o di margarina; caffè nero o thè.
  • Pranzo: 125 g di tonno al naturale; una fetta di pane tostato; caffè nero o thè.
  • Cena: 90 g di carne a piacere; 250 g di fagiolini; 250 g di barbabietole o carote; una mela piccola; 125 g di gelato alla vaniglia.

Menù Secondo giorno di dieta

Dieta Americana dei 3 giorni, menù:

  • Colazione: un uovo sodo; una fetta di pane tostato; mezza banana; caffè nero o thè.
  • Pranzo: 250 g di formaggio a fiocchi o 124 g di tonno al naturale; 5 cracker salati.
  • Cena: 2 wrustel; 250 g di broccoli o cavoli; 125 g di carote oppure di cime di rapa; mezza banana; 125 g di gelato alla vaniglia.

Menù Terzo giorno di dieta

Dieta Americana dei 3 giorni, menù:

  • Colazione: un uovo sodo; una fetta di pane tostato; caffè nero o te.
  • Pranzo: una fetta di formaggio; 5 cracker salati; una mela piccola; caffè nero o thè.
  • Cena: 250 g di tonno; 125 g di carote o barbabietole; 250 g di cavolfiore o fagliolini; una mela o 250 g di melone; 125 g di gelato alla vaniglia.

Cosa mangiare nei Quattro giorni intermedi

Dieta Americana dei 3 giorni Con questa dieta perdi 3 kg, perché funziona – Nei quattro giorni che seguono la dieta è possibile mangiare ciò che si vuole, anche se è bene seguire uno schema alimentare equilibrato e utilizzare soltanto olio extravergine d’oliva per condire (al massimo 3 cucchiai al giorno). Ecco una giornata tipo:

  • Colazione: latte o yogurt; fette biscottate o cereali o pane comune o biscotti secchi; 2 cucchiaini di miele o marmellata; un frutto.
  • Spuntino: un frutto o uno yogurt alla frutta.
  • Pranzo: 70/80 g di pasta o riso conditi in modo semplice; verdura; un frutto.
  • Merenda: un gelato alla frutta.
  • Cena: 150 g di carne o 200 g di pesce o 150 g di formaggio magro (ricotta o mozzarella una volta nei 4 giorni); verdura; una fetta di pane; un frutto.

Dieta Americana dei 3 giorni – Il Mantenimento

Dieta Americana dei 3 giorni Con questa dieta perdi 3 kg, perché funziona – Per consolidare i risultati ottenuti, alla fine del ciclo mensile occorre seguire un’alimentazione equilibrata e sana dal punto di vista qualitativo e quantitativo. E’ sufficiente prendere spunto dalla dieta generica seguita nei quattro giorni intermedi:

  • fare una colazione abbondante, ricca di cereali e carboidrati;
  • mangiare una porzione, circa 70-80 g di pasta o riso a pranzo;
  • mangiare circa 150-200 g di proteine a cena la sera;
  • sia a pranzo che a cena accompagnare le portate principali con abbondanti porzioni di verdura;
  • fare gli spuntini a base di frutta;
  • meglio limitare il consumo di sale (non aggiungerne più di un cucchiaino alle preparazioni) e preferire l’uso di erbe aromatiche e spezie.

CONDIVIDI la dieta americana dei tre giorni per perdere almeno 2 o 3 kg.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.