Dieta Plank menu settimanale per perdere 9 kg in 15 giorni

La Dieta Plank permette di farvi perdere 9 kg in 15 giorni seguendo alla lettera il menu settimanale per due settimane, e i chili persi non si recuperano. Seppure si chiami “dieta plank” questo regime alimentare iperproteico non ha correlazioni con l’esercizio fisico Plank, nè tantomeno con Max Planck, fisico tedesco che ideò la “teoria dei quanti”, le origini sono sconosciute. La dieta Plank è una dieta in cui si mangiano tante proteine e verdure, pochissimi carboidrati e i condimenti sono ridotti all’essenziale, è dunque una dieta sbilanciata che tuttavia permette di perdere 9 kg velocemente, in 15 giorni. Non si può sgarrare nemmeno una volta, il menu settimanale della dieta plank riportato di seguito si ripete per due settimane e prevede un solo pasto libero a settimana, sono escluse variazioni. Non tutti possono seguire la dieta plank.

Dieta Plank per perdere 9kg in 15 giorni con menu settimanale

Come perdere 9 kg in 15 giorni: Controidicazioni, chi può seguire e Perché la dieta Plank funziona

La dieta Plank è la risposta alla domanda “come perdere peso velocemente“, infatti permette di perdere 9 kg in 15 giorni mangiando senza tenere conto di kcal o quantità precise in grammi. Noterete dall’alimentazione suggerita che le indicazioni sono vaghe – “1 porzione”, “a sazietà”, “a piacere” – questo rende la dieta meno complicata da seguire perché le porzioni sono decise da chi segue la dieta e non sono prestabilite.

La dieta Plank funziona perché è semplice, intuitiva ed elimina i carboidrati dalla tavola, educando il metabolismo a concentrarsi sui grassi accumulati. Ecco anche perché dopo queste due settimane di dieta plank non vi è alcuna dieta di mantenimento, potrete tornare a mangiare normalmente ovviamente con coscienza, e quindi eliminando i cibi che vi gonfiano e vi fanno ingrassare, come alcolici e alimenti zuccherati, e limitare i carboidrati.

La dieta Plank è iperproteica, vuol dire che crea uno scompenso di macronutrienti prediligendo le proteine ai carboidrati, suggerisce un consumo notevolmente superiore di proteine rispetto a quello raccomandato per una dieta equilibrata, sana e corretta; quindi si potrebbero avvertire crampi, debolezza, astenia, alterazione del sonno causati da ipoglicemia, chetoacidosi, disidratazione, carenza nutrizionale di sali minerali, vitamine e fibre alimentari, che sono conseguenti a una dieta sbilanciata come la Plank.

Prima di seguire una dieta qualsiasi è buona norma chiedere consiglio al medico, ma in questo caso è imperativo, infatti ci sono alcune persone che proprio non possono seguire questo tipo di regime alimentare, stiamo parlando di diabetici, soggetti con nefropatie o epatopatie, iperuricemici (o gottosi) e gestanti.

Menu Dieta Plank settimanale da ripetere per due settimane

La dieta Plank dura due settimane, dall’ottavo giorno in poi il menu settimanale che segue va ripetuto dall’inizio. La colazione è l’unico momento della giornata in cui è ammessa una misera quantità di carboidrati: una fetta di pane. A pranzo e cena la dieta plank propone sempre un abbinamento di carne, pesce, uova e un contorno di verdure scondite, a pranzo è consentito ogni tanto un frutto di stagione. L’unico pasto libero del menu settimanale è di domenica a cena, ma si consiglia comunque di non esagerare.

Seguendo alla lettera questo menu settimanale che è suggerito da Melarossa è possibile perdere 9 kg in 15 giorni con la promessa, forse attendibile, che non si riprenderanno i kg persi almeno per i seguenti tre anni.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 1

  • COLAZIONE: caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi).
  • PRANZO: 2 uova sode + spinaci conditi con poco sale a sazietà.
  • CENA: 1 bistecca grande cotta alla griglia o in padella + 1 insalata di sedano e finocchi.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 2

  • COLAZIONE: caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi) + 30 g di pane.
  • PRANZO: 1 bistecca grande cotta alla griglia o in padella + 1 insalata semplice + 1 frutto di stagione.
  • CENA: prosciutto cotto a sazietà.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 3

  • COLAZIONE: caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi) + 30 g di pane.
  • PRANZO: 2 uova sode + 1 insalata di lattuga e pomodori.
  • CENA: prosciutto cotto e lattuga a sazietà.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 4

  • COLAZIONE: caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi) + 30 g di pane.
  • PRANZO: 1 uovo sodo + carote cotte o crude a sazietà + 1 porzione di formaggio svizzero.
  • CENA: 250 g di yogurt scremato + frutta a piacere.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 5

  • COLAZIONE: carote al limone + caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi)
  • PRANZO: pesce al vapore + insalata di pomodori.
  • CENA: 1 bistecca + 1 insalata semplice.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 6

  • COLAZIONE: caffè o thè senza zucchero (ammessi dolcificanti alternativi) + 30 g di pane.
  • PRANZO: pollo alla griglia.
  • CENA: 2 uova sode + carote a sazietà.

Menu settimanale della Dieta Plank per il Giorno 7

  • COLAZIONE: thè senza zucchero con succo di limone aggiunto.
  • PRANZO: 1 bistecca alla griglia + frutta a piacere.
  • CENA: pasto libero.

Dieta plank originale

La dieta plank originale ha radici che meritano di essere esplorate. Questo regime alimentare ha attirato l’attenzione di molti per la sua promessa di significativi risultati di perdita di peso in un periodo relativamente breve. Tuttavia, prima di immergersi in qualsiasi tipo di programma dietetico, è fondamentale comprendere da dove proviene e quali principi ne guidano la struttura.

Emergendo in un contesto dove le diete rapide hanno guadagnato popolarità, la dieta plank originale si distingue per il suo approccio specifico. Non si tratta solo di ridurre le calorie, ma di un piano strutturato che enfatizza l’importanza del metabolismo nel processo di perdita di peso. La dieta incoraggia l’assunzione di certi alimenti che, secondo la sua filosofia, potrebbero promuovere un metabolismo più veloce e, di conseguenza, una perdita di peso più efficiente.

Tuttavia, mentre il concetto può sembrare promettente, è essenziale procedere con cautela. Gli esperti di nutrizione sottolineano l’importanza di approcci equilibrati e sostenibili per la perdita di peso, che includano una varietà di nutrienti essenziali per mantenere il corpo sano ed energico. Mentre la dieta plank originale potrebbe offrire risultati rapidi, è importante considerare la propria salute generale e consultare un professionista prima di apportare cambiamenti drastici all’alimentazione.

Riconoscendo l’interesse crescente per regimi come la dieta plank originale, è cruciale ricordare l’importanza dell’educazione alimentare. Comprendere le origini e le pratiche di una dieta non è solo una questione di conoscenza, ma può anche fornire gli strumenti necessari per fare scelte informate, che sostengano il benessere a lungo termine oltre alla semplice perdita di peso.

Le origini

La dieta plank, pur essendo popolare e ampiamente discussa, ha origini un po’ nebulose. Non è chiaramente attribuita a una singola persona o entità, e questo ha contribuito a una certa aura di mistero intorno al suo sviluppo e alla sua diffusione. Tuttavia, si ritiene comunemente che prenda il nome da un certo “Dr. Plank,” sebbene vi siano poche informazioni verificabili su questo individuo o sul suo ruolo effettivo nella creazione della dieta.

A causa della sua natura estrema, la dieta ha guadagnato sia sostenitori entusiasti che critici accesi.

Nonostante la sua popolarità, è importante sottolineare che non esiste molta letteratura scientifica o ricerca clinica che sostenga la dieta plank, il che rende difficile confermare le sue affermazioni di efficacia. Quindi, anche se le origini esatte rimangono poco chiare, l’attenzione dovrebbe concentrarsi sulla valutazione critica del regime dietetico in sé, tenendo in considerazione la propria salute e benessere generale.

CONDIVIDI la Dieta Plank con Menu settimanale, perdi 9 kg in 2 settimane.

Sapevi che il team di Dieta e Ricette è in grado di valutare le tue esigenze individuali e creare un piano alimentare personalizzato apposta per te? Questo approccio su misura non solo ottimizza la perdita di peso, ma promuove anche uno stile di vita sano e sostenibile.

Le indicazioni riportate negli articoli di Dieta e Ricette hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari personalizzate.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.