• 38
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ha bisogno della dieta per trigliceridi alti chi ha un valore dei trigliceridi nel sangue maggiore di 200 mg/l e si trova quindi in ipertrigliceridemia. I trigliceridi alti nel sangue sono pericolosi perché aumentano il rischio infarto, inoltre spesso si accompagnano al colesterolo alto, doppio rischio. Sapendo come abbassare i trigliceridi rende possibile da subito evitare eventi cardio-ischemici: oltre alla terapia farmacologica anche fare la dieta è importante. Vediamo quindi come funziona la dieta per trigliceridi alti, cosa mangiare e cosa evitare per abbassarli, prevenirli e curarli nel tempo con l’alimentazione.

dieta per trigliceridi alti cosa mangiare

Le indicazioni riportate negli articoli di Dieta e Ricette hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari personalizzate.

La dieta per i trigliceridi alti di cui parliamo oggi è importante soprattutto per chi ha il colesterolo alto, i due valori infatti sono strettamente legati. Cosa mangiare per i trigliceridi alti e il colesterolo alto? Iniziamo, vedendo in dettaglio la dieta per i trigliceridi alti, in particolare come fare per abbassarli con una corretta alimentazione.

Dieta per trigliceridi alti

Come abbassare i trigliceridi nel sangue con la dieta? Sebbene si speri di poter risolvere ogni problema di salute mangiando in modo sano e attento, non è sempre così. I trigliceridi alti, come vi suggerisce il medico, si abbassano grazie a dei farmaci appositi. My Personal Trainer suggerisce inoltre che “la terapia farmacologica per i trigliceridi alti (fibrati, gemfibrozil) diminuisce significativamente il rischio di eventi cardio-ischemici”. Tuttavia, anche l’alimentazione gioca un ruolo importante ed è per questo che oggi approfondiamo la dieta per chi ha i trigliceridi alti nel sangue.

Cosa mangiare per abbassare i trigliceridi

Ecco alcuni consigli (che non si sostituiscono a un parere professionale) su cosa mangiare per abbassare i trigliceridi alti:

  • Bevande consentite: acqua, tisane, bevande con zero zuccheri, bevande analcoliche.
  • Ridurre le porzioni a tavola, soprattutto quando si tratta dei seguenti alimenti: pasta, riso, pane, polenta, e anche tutti gli altri cereali con rispettivi derivati.
  • Gli alimenti dolci sono da evitare, solo la frutta fa eccezione ma non bisogna eccedere.
  • Mangia almeno 5 volte al giorno, se non sei abituato ti facciamo un esempio veloce e pratico: quello che prima mangiavi in un solo pasto dovrai suddividerlo in tre momenti diversi. I 5 pasti della giornata sono: colazione, spuntino della mattina, pranzo, spuntino del pomeriggio, cena. Puoi aggiungere uno spuntino serale e arrivare a 6 pasti quotidiani, ma con porzioni molto ridotte!
  • Per i tuoi pasti preferisci alimenti a base di acidi grassi omega 3, ad esempio il pesce azzurro, oli vegetali, portulaca, eccetera.
  • Sarebbe perfetto se ogni giorno riuscissi a consumare 30 g di fibre alimentari, si trovano soprattutto nelle verdure e negli ortaggi, preferisci quelli di stagione.
  • Oltre alla dieta fai esercizio fisico SOPRATTUTTO in corrispondenza del picco glicemico post-prandiale: basta una passeggiata o una pedalata di 15 minuti dopo circa un paio d’ore dal pasto.

Ora che conosciamo alcuni dettagli importanti su come alimentarsi con i trigliceridi alti approfondiamo anche la dieta per il colesterolo alto.

CONDIVIDI la dieta per i trigliceridi alti.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.