vitamina c arance

La Vitamina C, o acido ascorbico, è una vitamina essenziale che si può assumere tramite gli alimenti di cui ci nutriamo. L’organismo umano è incapace di sintetizzarla ma possiamo trovarla in un’ampia varietà di frutta e verdura fresca. Per evitare carenza di vitamina C vediamo quali sono i benefici di un consumo regolare di alimenti ricchi di acido ascorbico.

A cosa serve la Vitamina C?

La vitamina C o acido L-ascorbico è necessaria al nostro organismo che non è in grado di sintetizzarla autonomamente. Per questa ragione sono diversi gli alimenti in natura che contengono quantità variabili di vitamina C, e per assumere le dosi minime di acido ascorbico ci basta mangiare frutta e verdura fresca.

“Acido L-ascorbico” è semplicemente un sinonimo di “vitamina C”, l’eventuale grave carenza di questa vitamina fa ammalare gli adulti di Scorbuto. Si tratta di una malattia che colpiva soprattutto i marinai che per lunghi periodi non riuscivano a consumare vegetali freschi.

Vediamo quali sono i principali benefici della vitamina C e dove si trova, per poter scegliere con più accuratezza quali sono gli alimenti da preferire.

Vitamina C: benefici

1. Acido ascorbico per la salute dei capelli

La costante assunzione di vitamina C aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e, di conseguenza, a riparare i capillari. Ecco perché l’acido ascorbico è un valido alleato per ottenere capelli forti e spessi, ma anche per prevenire le doppie punte.

2. Unghie sane e forti

La vitamina C rafforza le unghie dall’interno verso l’esterno e ne permette l’aumento della velocità di crescita.

3. Vitamina C, fedele alleata della pelle

Molte creme antirughe efficaci sono a base di Vitamina C, la quale agisce come antiossidante per ridurre effetti negativi sulla pelle da inquinamento e raggi UV. Aiuta a ridurre le macchie e i danni del Sole.

4. La vitamina C rafforza il sistema immunitario

E’ ormai noto a tutti che la vitamina C rafforza il sistema immunitario, ed è consigliato per restare in buona salute anche nelle stagioni invernali. Usata contro l’influenza aiuta la dopamina a circolare nel sistema nervoso supportando la funzione surrenale. Quest’attività conferisce maggiore energia metabolica per l’intera giornata, ecco perché è consigliato bere succo d’arancia o acqua e limone la mattina.

5. Utile contro l’acne

La vitamina C è utile all’organismo per la produzione di elastina, un componente che serve a ricostruire il tessuto danneggiato della pelle. Si tratta di utilità per ogni tipo di lesione: contusioni, tagli e anche segni dell’acne. Riduce il rossore e l’infiammazione, purifica e tonifica la pelle. 

6. L’acido ascorbico è Anti-age

Tra i numerosi benefici per la pelle l’acido ascorbico è anche un ottimo anti-età: combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento. Aiuta a ricostruire i tessuti dalla profondità, elimina rughe e tutti gli altri segni dell’età.

7. Fa bene agli occhi

Lo stress ossidativo degli occhi si può combattere a suon di spremute, infatti la vitamina C in questi casi è essenziale. Chi consuma regolarmente acido ascorbico può prevenire in tarda età la formazione di cataratta e di perdita della vista da degenerazione maculare (AMD).

8. Combatte ansia, rabbia e depressione

Uno dei primi segni di carenza di Vitamica C è l’umore irritabile. Se vedete qualcuno con il broncio offritegli un integratore di vitamina C. L’ideale infatti sarebbe assumere integratori di acido ascorbico per ridurre stati d’ansia, depressione e rabbia. Uno studio ha rimostrato che a chi usa integratori di vitamina C per almeno una settimana migliora l’umore.

9. Aiuta a perdere peso

Qualità indiscutibile: La vitamina C aiuta a perdere peso, come? La L-carnitina aiuta a bruciare i grassi utilizzati dal fisico per produrre energia, garantendo così più energia durante i giorno e una maggiore perdita di peso. In sostanza, il corpo ha bisogno della vitamina C da trasformare in L-carnitina, cioè l’aminoacido brucia grassi. Una ragione più che sufficiente per consumare più Vitamina C. Studi recenti hanno dimostrato che le persone con alti livelli di vitamina C possono bruciare fino al 30 per cento in più di grasso durante un’attività fisica moderata.

Vitamina C: alimenti

Dove si trova la vitamina C? La vitamina C è ampiamente distribuita in natura, ma la quantità contenuta in ogni alimento varia a seconda: del grado di maturazione; delle condizioni di conservazione; e del trattamento prima del consumo.

In linea generale gli alimenti più ricchi di vitamina C sono:

  • Frutti freschi, soprattutto quelli aciduli come agrumi, ananas, kiwi, fragole e ciliegie.
  • Verdure fresche, in particolare lattuga, radicchio, spinaci e tutti i tipi di broccoli.
  • Ortaggi freschi, in cui rientrano anche i broccoli, ma soprattutto cavoli, cavolfiori, pomodori e peperoni.
  • Tuberi, nel dettaglio patate novelle.

Per avere un’idea più chiara delle quantità e degli alimenti che contengono acido ascorbico qui sotto trovi una tabella riassuntiva.

Alimenti che contengono Vitamina C:

AlimentiVitamina C [mg/100g]
Succo d’uva340
Peperoncino piccante229
Ribes200
Peperoni, rossi e gialli166
Prezzemolo162
Peperoni crudi151
Peperoni verdi127
Latte di vacca, non zuccherato127
Broccoletti di rapa, crudi110
Rughetta o rucola110
Broccoletti di rapa, bolliti86
Kiwi85
Cavoli di Bruxelles, crudi81
Foglie di rapa81
Cavolo broccolo verde ramoso, crudo77
Cavolfiore, crudo59
Lattuga59
Broccolo a testa, crudo54
Spinaci, crudi54
Clementine54
Fragole54
Broccolo a testa, bollito53
Cavoli di Bruxelles, bolliti52
Cavolo cappuccio rosso52
Tarassaco o dente di leone52
Arance50
Limoni50
Cavolo cappuccio verde, crudo47
Radicchio verde46
Milza, bovino46
Succo d’Arancia44
Conserva di Pomodori43
Anona43
Succo di Limone43

CONDIVIDI le informazioni utili sulla Vitamina C o acido ascorbico.