• 615
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alimenti senza Nichel, qui la lista di quei cibi che sono appropriati a una dieta per allergia al nichel e una lista anche per i cibi da dover evitare. La dieta senza nichel non è molto richiesta, spesso infatti gli allergici si soffermano di più sui sintomi da contatto esterno che interno col nichel. Scopriamo insieme gli alimenti senza nichel, i cibi da evitare perché ricchi di nichel, e a basso contenuto di nichel da usare con moderazione.

alimenti senza nichel dieta allergia

Le indicazioni riportate negli articoli di Dieta e Ricette hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie alimentari personalizzate.

Dieta per allergia al Nichel – Lista Alimenti da evitare

Prima di elencarvi gli Alimenti senza nichel vediamo quali sono gli Alimenti ricchi di nichel da evitare assolutamente:

  • Cacao e cioccolato
  • Semi di soia
  • Avena
  • Mais
  • Grano Saraceno
  • Farina integrale
  • Noci, mandorle
  • Legumi freschi e secchi
  • Rabarbaro, cipolle, spinaci, asparagi, pomodori, avocado
  • Margarina
  • Pere, ananas, anguria, albicocche
  • Lievito in polvere
  • Liquirizia, alloro e prezzemolo
  • Cibo in scatola (interessato dalla presenza di nichel proprio per il materiale del contenitori)
  • Bevande contenenti nickel (controllare l’etichetta)
  • Integratori contenenti nickel (controllare l’etichetta)
  • Pesci quali tonno, aringhe, salmone, sgombro
  • Crostacei e frutti di mare
  • Olio di semi

Nessuno vuole mangiare le verdure, poi scoprono l’allergia al nichel e improvvisamente desiderano una mega porzione di spinaci per cena. Non fatelo, ecco perché:

Più entriamo in contatto con prodotti e ingeriamo alimenti che contengono nichel, più aumenta la percentuale di questo metallo nell’organismo, scatenando così la sintomatologia.

Dottoressa Caterina Mastrogiacomo – Biologa Nutrizionista

Alimenti a basso contenuto di nichel da consumare con moderazione

Ecco invece gli Alimenti a basso contenuto di nichel da consumare con moderazione, ovviamente, nel caso non bevete il caffè fatene tranquillamente a meno:

  • Cavolfiore, cavolo, lattuga, carote
  • Riso raffinato, farina bianca
  • Marmellata
  • Vino, birra
  • Caffè
  • Frutta fresca (escluse la frutta sopra citata)
  • Alimenti aciduli in genere perché possono portare alla dissociazione del nickel dagli utensili e possono aumentare il contenuto di nickel del cibo.

Alimenti senza Nichel, consentiti per la dieta

Ecco gli Alimenti senza Nichel che si possono mangiare con serenità perché non contribuiranno ad aumentare la sintomatologia tipica dell’allergia. Si tratta di alimenti a bassissimo contenuto di nichel, che per questo non sono considerati dannosi. Sono alimenti senza nichel:

  • Carne e pollame scelte nelle parti più magre e private del grasso visibile.
  • Uova
  • Pesci freschi o surgelati ad eccezione di quelli precedentemente citati.
  • Formaggi freschi e stagionati come ad esempio il Grana Padano, un alimento che aiuta a completare il fabbisogno di nutrienti essenziali perché ricco di proteine ad alto valore biologico, di calcio e altri importanti minerali, vitamine come quelle del gruppo e la B12, antiossidanti come la vitamina A totalmente biodisponibili.
  • Latte e i suoi derivati (ricotta, yogurt).
  • Verdura. Ad esclusione di quella precedentemente citata
  • Cereali. Ad esclusione di quelli precedentemente citati. Anche le patate sono consentite e rappresentano valida alternativa al primo piatto
  • Olio extravergine di oliva a crudo nella giusta quantità per condire gli alimenti.
  • Acqua, almeno 2 Litri di liquidi al giorno (preferibilmente acqua oligominerale naturale)

Consigli pratici

Alimenti senza nichel per la dieta, ma anche consigli pratici per la vita quotidiana. Prima di chiudere questo articolo utile – soprattutto a chi era in quella fase confusa “cosa posso mangiare adesso che ho scoperto la mia allergia al nichel?” – vogliamo ricordarvi alcuni consigli pratici per ridurre i contatti con il nichel in tutte le sue forme:

  • Evitare di bere o di usare l’acqua di rubinetto per cucinare al mattino.
  • Evitare di fumare, fumando il nichel entra in contatto con le vie respiratorie e arriva fino al sangue.
  • Maneggiare le monete per lo stretto necessario.
  • Evitare il contatto diretto con parti metalliche come cerniere e bottoni.
  • Scegliere smalti e tinture “fai da te” senza nichel.
  • Usare pentole smaltate, in vetro, alluminio, vetroceramica.
  • Chi soffre di dermatiti da contatto deve evitare di indossare indumenti o gioielli che contengono nichel e deve porre particolare attenzione alla bigiotteria, usare quella senza nichel (bracciali, orecchini, collane, orologi, occhiali).

CONDIVIDI gli alimenti senza nichel per chi ha un’allergia.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.