• 111
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Pompelmo è un frutto alleato di fegato, cuore e stomaco, ricco di flavonoidi, fibre, vitamine A, B e C, e sali minerali come calcio e potassio. Sia il succo di pompelmo che i semi di pompelmo sono molto benefici nella dieta con proprietà dimagranti, digestive, antibiotiche e antivirali. In particolare, dai semi di pompelmo viene la cura per la cistite, frequente nelle donne, e aiuta anche gli uomini riducendo i fastidi alla prostata. Bere succo di pompelmo può rivelare anche degli effetti collaterali quando si prendono dei farmaci, meglio rivolgersi al medico in questo caso.

succo semi pompelmo rosa benefici controindicazioni proprietà

Proprietà e Benefici del Pompelmo, succo e semi

Le proprietà e i benefici di semi e succo di pompelmo sono essenzialmente a favore di fegato, apparato cardiovascolare e apparato digerente. La nota presenza di flavonoidi in grandi quantità fa di questo alimento bruciagrassi un potente antibiotico e antivirale, capace di contrastare numerosi tipi diversi di batteri e virus.

Ricco di fibre ma anche di vitamine A, B e C, il pompelmo contiene anche una ricca quota di sali minerali come il calcio, il potassio, il magnesio e il fosforo.

Le proprietà dimagranti e digestive di questo frutto, inclusi il succo di pompelmo e i semi di pompelmo, sono ben note. E’ consigliato bere il succo di pompelmo o mangiarne la polpa a inizio o fine pasto, è uguale, in quanto stimola la digestione. Il succo di pompelmo rosa è anche una buona alternativa alla classica spremuta d’arancia.

Il pompelmo è dimagrante in quanto accelera la trasformazione di grassi in energia, ecco perché è un cibo bruciagrassi; aiuta addirittura a ridurre i livelli di insulina nel sangue.

Un rimedio della nonna con il pompelmo è un cucchiaino di succo in una tazzina di caffè amaro per combattere il mal di testa, ma sinceramente crediamo che bevendo questo intruglio si fa presto a dimenticarsi di qualsiasi dolore!

Il pompelmo è stato studiato a fondo e gli esperti credono che sia in grado di inibire o aumentare l’azione di alcuni farmaci, a causa di alcuni flavonoidi in esso contenuti. Mangiare o bere un pompelmo da il via a una reazione biochimica che interagisce sulla metabolizzazione dei farmaci, e non è sempre un bene.

L’estratto di Semi di Pompelmo cura la Cistite

Le proprietà e i benefici del pompelmo si concentrano nell’estratto dei suoi semi, infatti questo prodotto viene usato per curare la cistite.

Per caso, nel lontano 1980 in Florida, il fisico e immunologo Jacob Harich, specializzato nella ricerca di nuovi rimedi naturali, scoprì che i semi di pompelmo se lasciati a marcire in realtà non si decomponevano. Si accorse così che i semi di questo frutto dalle numerose proprietà e benefici contenevano potenti sostanze con attività antibiotica: i flavonoidi.

Andando in fondo alla scoperta, i semi di pompelmo si rivelarono in grado di neutralizzare non solo virus e batteri, ma anche lieviti, funghi e parassiti.

Per estrarre i flavonoidi antivirali e antibiotici dai semi di pompelmo si usano glicerina o grasso di cocco. Ci vogliono una serie di processi chimici.

L’estratto di semi di pompelmo combatte la cistite ma anche la candida, ed è un prodotto ipoallergenico. Ha un’azione antimicrobica e antibiotica naturale che non danneggia l’organismo indebolendo il sistema immunitario, anzi, lo rafforzano.

La posologia dell’estratto dei semi di pompelmo per la cistite è consigliata nella misura di 3-15 gocce 2-3 volte al giorno, disciolte in un bicchiere di acqua. Le gocce sono già diluite in glicerina per conservarne le proprietà, e devono essere mescolate molto bene all’acqua; se il sapore risulta essere troppo amaro, si può aggiungere del succo di frutta.

Cure Naturali

Valori Nutrizionali

100 g di pompelmo contengono 26 kcal / 107 kj. Inoltre, per ogni 100 g di pompelmo, succo e semi abbiamo:

  • Acqua 91,2 g
  • Carboidrati 6,2 g
  • Zuccheri 6,2 g
  • Proteine 0,6 g
  • Fibra totale 1,6 g
  • Vitamina B3 0,2 mg
  • Sodio 1 mg
  • Potassio 230 mg
  • Ferro 0,3 mg
  • Calcio 17 mg
  • Vitamina B1 0,05 mg
  • Vitamina B2 0,03 mg
  • Fosforo 16 mg
  • Vitamina A tracce
  • Vitamina C 40 mg

Da notare che il pompelmo rosa, essendo un ibrido tra il pompelmo giallo e le arance, contiene meno vitamina C e più zuccheri rispetto a quelli riportati.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ci sono casi particolari in cui una spremuta di pompelmo, apparentemente innocua e anzi ricca di benefici e proprietà, può comportare degli effetti collaterali.

Questi casi sono limitati ai soggetti che utilizzano dei prodotti a base di pompelmo o usano dei farmaci. Ecco alcuni effetti collaterali gravi citati da Cure Naturali che si possono manifestare in questi casi:

  • interazione con ciclosporina e simvastatina, 
  • mal di testa,
  • stanchezza, 
  • disturbi gastrointestinali, 
  • cardiopatie,
  • nefropatie. 

Dall’evidenza di queste controindicazioni è dunque consigliato di di consultare sempre un medico prima di assumere prodotti a base di pompelmo specie se si utilizzano altri farmaci.

CONDIVIDI tutto quello che c’è da sapere sul pompelmo, succo e semi.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.