riso venere scampi e avocado

Il riso Venere o riso nero, è un ingrediente che non tutti sanno come abbinare in cucina, così ve lo proponiamo in una versione ipocalorica: Riso venere con scampi e avocado. Gli scampi sembrano i protagonisti di questo piatto ma vi stupirà sapere che è il riso a rendere speciale la ricetta. Per realizzarla avete bisogno di appena 40 minuti. Si tratta di una ricetta ipocalorica e adatta a un periodo primaverile.

Vai subito alla ricetta

Il riso Venere è una varietà italiana di riso, infatti “nasce a Vercelli nel 1997 mediante incrocio convenzionale tra una varietà asiatica di riso nero e una varietà della Pianura Padana”. Così dicono, ma ha a tutti gli effetti un aspetto esotico, ecco perché l’avocado, il lime, il limone e gli scampi ci si sposano bene. A dare un tocco di colore in più a questo riso integrale è il rosso pomodoro, ingrediente tipico della cucina italiana.

Questa ricetta è adatta per chi vuol seguire la dieta del riso dei 3 giorni!

Ricetta Riso Venere con Scampi e Avocado

La ricetta riso venere con scampi e avocado che vi presentiamo ha preso ispirazione dal blog La cucina italiana che ha fornito questa variante da chef. Ecco la ricetta:

Riso Venere con Scampi e Avocado

Questo piatto è adatto a una dieta ipocalorica come la dieta del riso. E' un'idea per un piatto sano, gustoso e raffinato. Per una variante vegana omettere gli scampi dalla ricetta.
Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Keyword Riso con scampi e avocado, Riso Venere
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Dosi per 6 persone
Calorie per porzione305kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Difficoltà: media

Ingredienti

  • 600 g Pomodori ramati
  • 350 g Riso Venere
  • 50 g Zenzero fresco
  • 18 Scampi
  • 2 Avocado
  • q.b. Cerfoglio o Prezzemolo
  • q.b. Limone
  • q.b. Lime
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Istruzioni

Come preparare il riso Venere con scampi e avocado

  • Per preparare il riso Venere con scampi e avocado iniziate cuocendo il riso, portare a ebollizione sufficiente acqua già salata a piacere. Al bollore immergere il riso Venere e far cuocere per 18 minuti circa, scolandolo al dente.
  • Raffreddare il riso sotto l'acqua corrente e poi trasferirlo in una ciotola dove andrete ad aggiungere un filo d'olio. Mescolare e lasciar raffreddare completamente.
  • A parte grattugiare lo zenzero fresco, raccogliere adesso la polpa grattugiata e filtrarla del succo in un bicchiere. Emulsionare poi il succo dello zenzero con 75 g di olio e il succo di mezzo limone. Salare, senza esagerare.
  • Adesso prendete i pomodori e fate un taglio a croce sul fondo. Immergeteli per meno di un minuto nell'acqua bollente, quanto basta perché sia possibile rimuovere la pelle dei pomodori a mano.
  • A questo punto bisogna togliere ai pomodori sia la pelle che i semi in modo che rimanga soltanto la polpa, da tagliare in piccoli dadini.
  • Unire la polpa di pomodoro al riso e mescolare tutto con parte dell'emulsione allo zenzero.
  • Adesso passiamo agli avocado: sbucciateli e frullateli con 60 g di olio, un pizzico di sale e il succo di lime. Bisogna ottenere una crema omogenea che andrà ad arricchire il piatto.
  • Sgusciare gli scampi, tagliare le code ed eliminare il budellino nero (la linea nera sul dorso). Rosolare gli scampi in una padella rovente con un filo d'olio e cuocere per meno di 1 minuto da un solo lato.
  • Procedete distribuendo il riso nei piatti, se usate un anello tagliapasta il risultato sarà più simile a quello in foto e ordinato. Completare la ricetta aggiungendo sulla sommità del riso Venere gli scampi rosolati e la crema di avocado.
  • Suggerimento: per un effetto scenico migliore usare la sac-à-poche per aggiungere dei ciuffi di crema di avocado qua e là, senza esagerare, o sovrasterà gli altri sapori.
  • Decorare il piatto con foglie di cerfoglio o prezzemolo. Quello che è rimasto dell'emulsione allo zenzero va servito assieme al piatto, in modo che ognuno possa regolarne l'intensità del sapore.