La Ricetta della Marmellata di limoni originale fatta in casa con la buccia: lo zucchero e la cottura trasformano la dura scorza di limone in dolce e tenera marmellata fatta in casa. In questo articolo vediamo come fare la Marmellata di limoni originale, con cenni per farla senza buccia e senza zucchero per chi ha esigenze particolari, e quindi come preparare correttamente le conserve alimentari per tenerla nel vasetto a lungo. Ecco la ricetta originale per fare la Marmellata di limoni fatta in casa con la buccia, con questa ricetta riuscirete ad ottenere due vasetti di marmellata di limoni da circa 350 g ognuno, passiamo subito alla preparazione.

marmellata di limoni con la buccia fatta in casa
Vai subito alla ricetta

Come fare la Marmellata di limoni originale, senza buccia e senza zucchero

Fare la marmellata di limoni fatta in casa con la ricetta originale è un buon modo per alleggerire le piante di limoni in giardino che hanno fruttificato e al tempo stesso introdurre nella nostra alimentazione una marmellata biologica e fatta come piace a noi. La ricetta originale per fare la marmellata di limoni fatta in casa è aggiungere lo zucchero bianco semolato ai limoni dopo che li abbiamo risciacquati e fatti bollire come vi spieghiamo nella ricetta, il risultato è una marmellata dal gusto intenso e con i pezzi. Come fare la marmellata di limoni senza buccia o senza zucchero se non piace la ricetta originale? La ricetta della marmellata di limoni della nonna può subire alcune variazioni per adattarsi ai gusti più esigenti e ai palati più delicati.

Per fare la marmellata con i limoni senza buccia sarà sufficiente procedere alla preparazione della marmellata tagliando via la buccia nelle prime fasi della ricetta; ossia dopo averli puliti per bene con una spazzolina e averli risciacquati, bisogna prendere i limoni e tagliare via la scorza prima di farli a fettine e metterli a bagno, così otterremo una marmellata di limoni senza buccia. Se invece vogliamo una marmellata senza zucchero la ricetta originale viene stravolta un pochino.

Per fare la marmellata di limoni senza zucchero sarà necessario usare un ingrediente diverso, più sano, per addolcire la marmellata: possiamo usare la polpa di un paio di mele frullate oppure un paio di cucchiai di stevia, un’ulteriore alternativa è usare lo sciroppo d’agave. Nel fare la marmellata di limoni, poco prima di far cuocere i limoni in pentola aggiungiamo un po’ di acqua di limone e il dolcificante che abbiamo scelto in alternativa allo zucchero semolato, poi facciamo cuocere la marmellata come spiegato nella ricetta originale.

Come preparare correttamente le conserve alimentari

Conservare correttamente gli alimenti fatti in casa è di primaria importanza per evitare di correre rischi per la salute. Per preparare correttamente le conserve alimentari vi consigliamo di leggere con attenzione e quindi seguire le indicazioni riportate nelle linee guida del Ministero della Salute che trovate qui: Linee guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico. In estrema sintesi ciò che troverete è: un elenco di norme di igiene della persona, degli strumenti utilizzati e della cucina; le indicazioni su come sanificare i barattoli e i vasetti per preparare le conserve alimentari; linee guida per il trattamento degli ingredienti, come pastorizzazione e conservazione. E’ di primaria importanza leggere attentamente tutte le indicazioni riportate nel link prima di cimentarsi nella preparazione di marmellate, confetture, composte, chutney, sottoli, sottaceti, frutta sciroppata, gelatine di frutta, marinature, pesto fatto in casa per non incorrere in rischi per la salute.

Ricetta originale per fare la Marmellata di limoni fatta in casa con la buccia

La marmellata di limoni fatta in casa con la buccia è una ricetta originale e antica che vi proponiamo per la sua bontà, stagionalità e freschezza. Il limone è un frutto dalle mille qualità, questa marmellata di agrumi dà modo di scoprire un altro modo di consumare i limoni: una dolce marmellata agrumata da spalmare sulle fette biscottate al mattino. Ecco come fare la marmellata di limoni fatta in casa con la ricetta originale, che include anche la scorza di limone nella preparazione.

Marmellata di limoni

Marmellata di limoni, come farla a casa e conservarla, ricetta originale per fare la marmellata con limoni biologici e zucchero
Portata Marmellata
Cucina Italiana
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
+ Tempo di sanificazione dei barattoli e riposo dei limoni 2 days
Tempo totale 2 days 1 ora 10 minuti
Dosi per 2 vasetti da 350 g di marmellata
Calorie per porzione54kcal
Costo Basso

Altri dettagli

  • Facile da preparare

Ingredienti

Ingredienti per 2 vasetti di marmellata di limoni da 350 g circa

  • 1 kg Limoni biologici
  • 700 g Zucchero
  • q.b. Acqua

Istruzioni

Come fare la marmellata di limoni

  • Per fare la marmellata di limoni iniziamo lavandoli bene tutti. Una volta lavati asciughiamoli e tagliamoli uno alla volta a fette molto sottili, spesse circa 2-3 mm. Eliminiamo man mano tutti i semini.
  • Trasferiamo le fette di limone in una ciotola capiente e versiamo acqua fredda fino a ricoprirli del tutto. Copriamo con pellicola trasparente e lasciamo a bagno per 24 ore a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo, scolimo le fette di limone e ripetiamo: versiamo le fette nella ciotola, versiamo a pelo con acqua fredda pulita e poi copriamo con pellicola e lasciamo a bagno altre 24 ore a temperatura ambiente. Dopo 48 ore a bagno le fette di limone avranno perso quel gusto acidulo e un po' amarognolo tipico dei limoni.
  • Scoliamo un'altra volta i limoni e li trasferiamo in una padella capiente in cui versiamo dell'acqua pulita fino a ricoprire del tutto i limoni. Mettiamo la pentola sul fuoco e portiamo a bollore.
  • Appena l'acqua sfiora il bollore scoliamo di nuovo, ma teniamo da parte quest'acqua di cottura, almeno 350 ml. Quindi rimettiamo i limoni nella pentola e versiamo 350 ml di acqua di cottura che avevamo da parte, aggiungiamo lo zucchero e cuociamo a fuoco medio per 40 minuti mescolando spesso.
  • Mentre la marmellata cuoce seguite le indicazioni del Ministero della Salute per sanificare i vasetti da usare per la marmellata. (Le linee guida del Ministero sono riportate in questo articolo sopra la ricetta)
  • Una volta terminata la sanificazione dei vasetti controlliamo la cottura della marmellata, prima di spegnere il fornello versiamo un cucchiaino di marmellata su un piattino e proviamo a inclinarlo: se il composto cola la marmellata deve cuocere ancora, se invece rimane soda è sicuramente pronta.
  • Mentre ancora è bollente trasferiamo la marmellata nei vasetti che abbiamo sanificato, aiutiamoci con un mestolo e ricordiamoci di lasciare 1 centimetro di spazio dal bordo. Avvitiamo bene i tappi ma senza stringere troppo, lasciamo raffreddare. Potete capovolgerli se volete. Una volta raffreddati verifichiamo se il sottovuoto è avvenuto correttamente: premiamo al centro del tappo: se non si sente il classico "click-clack" allora il sottovuoto è avvenuto con successo. La marmellata di limoni è pronta per essere gustata subito o conservata a lungo.

CONSIGLI

L’acqua dei limoni è un’ottimo sgrassatore per le superfici. Nelle prime fasi della ricetta, dovrai lasciare le fette di limone in ammollo per un paio di giorni, non gettare via l’acqua dei limoni, puoi usarla per lavare le superfici della cucina, alcuni la usano anche per i lavaggi della lavastoviglie. “Del limone non si butta via nulla.

CONSERVAZIONE

Una volta pronta la marmellata deve essere consumata nel giro di pochi giorni, massimo 5 giorni. Invece, per chi la vuole conservare a lungo può seguire le linee guida del ministero per fare delle conserve casalinghe e preservare la marmellata di limoni fino a 6 mesi dalla preparazione. Una volta aperto il barattolino però bisognerà consumare la marmellata entro 3-4 giorni.

CONDIVIDI la ricetta della Marmellata di limoni originale fatta in casa con la scorza.

Dieta e Ricette è stato selezionato da Google News come Fonte Autorevole per la qualità dei contenuti proposti.

Rimani aggiornato e seguici su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.